I dolci di Cotto e Mangiato, 27 febbraio 2014: la ricetta dei frati fritti

By on febbraio 27, 2014
tessa-gelisio

text-align: center”>Cotto e Mangiato

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 27 FEBBRAIO: I FRATI FRITTI

Vuoi festeggiare il Carnevale deliziando il tuo palato con i dolci meravigliosi presentati oggi a Cotto e Mangiato? Prepara i golosissimi “frati” fritti che Tessa Gelisio ha servito ai telespettatori di Studio Aperto. Straordinari e molto economici, pronti con soli 3-4 euro. Da provare subito!

INGREDIENTI. Latte, acqua, lievito di birra, farina 00, burro, 1 limone biologico, liquore, 1 uovo, sale, zucchero, zucchero a velo e olio per friggere (le dosi degli ingredienti sono indicate nella procedura per la preparazione; nella gallery sottostante sono disponibili le foto relative a tutte le fasi della preparazione di questi dolci meravigliosi, dall’inizio alla fine).

Dopo il salto, la procedura per la preparazione.

Scopri la ricetta di COTTO E MANGIATO del 25 febbraio: vellutata di funghi. Un delizioso piatto light! Clicca qui

01-acqua-e-latte-aggiunta-lievito

PREPARAZIONE. Preparare mezzo litro di composto in una bacinella, formato dal 50% di latte e dal 50% d’acqua, nel quale sciogliere 40 grammi di lievito di birra. Versare nell’impastatrice 800 grammi di farina “00”, il composto precedentemente preparato con acqua e latte, 1 noce di burro fuso, la scorza di 1 limone biologico grattugiata, un goccio di liquore, 1 uovo intero, un pizzico di sale, 3 cucchiai di zucchero e 1 cucchiaio di zucchero a velo, impastando il tutto (la massa deve risultare molto collosa). Versare il composto ottenuto in una bacinella lasciandolo lievitare (coperto con un pellicola) almeno per un paio d’ore (Tessa suggerisce di scaldare il forno per qualche minuto, poi di spegnerlo e di porre il composto a lievitare al suo interno). Al termine della lievitazione, ricavare dall’impasto delle palline (aiutandosi con un po’ di farina che facilita la lavorazione), da lasciar riposare per circa mezz’ora, prima di friggerle in una padella contenente olio bollente, allargandole con le mani bagnate per trasformarle in ciambelle (prima di tuffarle nell’olio). Quando i frati saranno gonfi e ben cotti, lasciarli sgocciolare su carta assorbente, passarli nello zucchero e servirli: cotti… e mangiati!

Scopri la ricetta di COTTO E MANGIATO del 26 febbraio: orecchiette con carciofi e salsiccia. Buonissime! Clicca qui

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *