I tutorial di Detto Fatto: pulire lettiera, cuccia e trasportino dei gatti con i consigli di Titty e Flavia

By on febbraio 18, 2014
tutorial-titti-e-flavia-detto-fatto

text-align: center”>tutorial detto fatto pulizia lettiera, cuccia del gatto e trasportino

I TUTORIAL DI DETTO FATTO: PULIRE LA LETTIERA, LA CUCCIA DEL GATTO E IL TRASPORTINO CON TITTY E FLAVIA – Dallo studio di Detto Fatto hanno dispensato centinaia e centinaia di consigli sulla pulizia di casa e indumenti, dalla pulizia delle scarpe alla pulizia dell’auto con tanto di tutorial sui deodoranti fai da te, fino ad insegnarci i mille segreti sull’impiego dell’aceto. Tra le mille risorse custodite nella testa di Titty e Flavia, non potevano mancare i consigli sulla cura degli animali, in questo caso particolare sulla cura dei gatti domestici, che vivono con noi ma hanno anche i loro spazi che richiedono pulizia, dalla lettiera, alla cuccia, al trasportino per portarli in trasferta con noi. Dai banconi di Detto Fatto, Titty e Flavia ci insegnano passo passo come igienizzarli, ecco il tutorial completo.

pulizia-cuccia-stoffa-gatti-titty-flavia-detto-fatto

PULIZIA DELLA LETTIERA – Partiamo subito con la pulizia dell’amata-odiata lettiera, espediente utile ad impedire al gatto di fare i bisogni tra piante e vasi vari, ma verso cui bisogna avere una certa attenzione per quanto riguarda l’igiene. Due le modalità per la pulizia suggerite da Titty e Flavia, la prima prevede l’impiego del solito ed onnipresente aceto bianco, elemento che non può mancare nelle nostre case. Una volta svuotata, riempiamo il fondo della stessa con l’aceto ricoprendola per bene e lasciando riposare per 30 minuti. Passato questo tempo, svuotiamo la lettiera, passiamo una spugna inumidita di acqua calda e asciughiamo con un panno. La seconda variante prevede l’impiego del bicarbonato; in questo caso, riempiamo il fondo della lettiera di acqua bollente e aggiungiamo un cucchiaio di bicarbonato. In ambedue i casi, dopo aver eseguito la pulizia, spargiamo sul fondo della lettiera un po di bicarbonato per aiutare ad assorbire gli odori da lasciare sotto la sabbia.

PULIZIA DI CUCCIA IN STOFFA E VIMINI – Se il nostro gattino domestico ama dormire in morbide cuccette di stoffa, procedere alla pulizia sarà semplicissimo; dobbiamo semplicemente immergerla in acqua molto calda in cui andremo a sciogliere del sapone neutro e e qualche goccia di olio di mentuccia. Dopo aver insaponato per bene, facciamo asciugare al sole. Se la cuccia da pulire è in vimini, bisogna preparare una miscela con mezzo litro d’acqua, succo di mezzo limone e con un pizzico di sale. A questo punto, immergiamoci dentro uno straccio assicurandoci di strizzarlo bene per evitare che il vimini assorba troppa acqua, e passiamolo quanto necessario sulla superficie della cuccia.

PULIZIA DEL TRASPORTINO – Ultimo consiglio, ma non meno importante, quello sulla pulizia del trasportino, la gabbietta utilizzata per trasportare il nostro gatto. In questo caso avremo bisogno di aggiungere a 500 ml di acqua 3 cucchiai di sapone di marsiglia o di sapone neutro (assicuriamoci che non contenga ammoniaca). Ora, molto semplicemente immergiamo una spugna nella miscela appena realizzata, e strofiniamo con cura sia l’interno che l’esterno del trasportino.

Per tutti gli altri tutorial di Detto Fatto continuate a seguirci su LaNostraTv.it!

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *