Italia’s Got Talent lascia ufficialmente Mediaset, lo annuncia Sky

By on febbraio 1, 2014
Foto Italia's Got talent

text-align: center”>Foto Italia's Got talent

ITALIA’S GOT TALENT PASSA A SKY. E’ ufficiale: d’ora in poi, la tv gratuita dovrà fare a meno dello show più seguito del sabato sera. Ebbene, ciò che sembrava solo un’ipotesi, oggi è diventata la dura realtà. I costi per aggiudicarsi i diritti sono troppo alti e la Mediaset non è disposta ad accontentare la società Fremantle. Quindi, non sarà assolutamente rinnovato il contratto con la casa di produzione di Lorenzo Mieli, figlio del presidente Rcs, e si aprirà un caso storico del quale non si potrà fare a meno di parlare. Italia’s Got Talent con uno share del 30,4% e 7 milioni di spettatori si classifica come uno dei programmi più seguiti dagli italiani; insomma, si parla di grandi numeri che, probabilmente, con il passaggio alla pay tv saranno condannati a ridursi notevolmente. Perché, ormai, soltanto pochi eletti e fortunati potranno godersi il tanto atteso programma che, certamente, non potrà contare più sulla presenza di coloro che lo avevano portato all’apice del successo.

italias-got-talent-canale-5

ITALIA’S GOT TALENT LASCIA CANALE 5. I tre noti giudici di Italia’s Got Talent, Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudi Zerbi, resteranno fedeli a Mediaset mentre a trasferirsi, probabilmente su Sky Uno, sarà l’intera struttura del programma. Secondo alcune voci, la pay tv sarebbe così interessata ad accaparrarsi i diritti dei programmi lanciati dalla tv generalista, da sbrorsare esorbitanti cifre senza alcun problema. Infatti, per un totale di 75 milioni di euro Fremantle ha ceduto a Sky tutti i diritti per il rinnovo di due anni di Italia’s Got Talent e tre anni per X Factor (50 milioni).  Ad annunciarlo, Sky con un comunicato:”Sky Italia conferma di aver siglato un accordo con Fremantle Media Italia che riguarda i diritti delle prossime due edizioni del talent show ‘Italia’s Got Talent’, che dunque andrà in onda in esclusiva su Sky Uno a partire dalla prossima stagione. L’accordo tra FremantleMedia – detentrice dei diritti del format – e Sky Italia, e la scelta di passare il programma ad un’esclusiva pay, nasce direttamente dal successo delle tre edizioni di ‘X Factor’ realizzate da Sky, riconosciute ormai tra le più innovative e riuscite al mondo.”

E poi, ancora:“Questa acquisizione rafforza in maniera sostanziale l’offerta di intrattenimento di Sky Italia; con ‘Got Talent’ infatti l’offerta di show italiani basati sui più rilevanti format internazionali, diventa continuativa durante tutto l’anno facendo di Sky Uno e del pacchetto SkyTV un riferimento irrinunciabile per tutti coloro che amano l’intrattenimento più moderno e di qualità. […] Con l’acquisizione di Got Talent infine l’offerta di intrattenimento ‘unscripted’ di Sky passa definitivamente da un approccio “ad evento” ad uno di “continuità e costanza” garantendo agli abbonati della piattaforma di avere sempre on air – in modalità lineare, on demand e on the go – un programma unico, esclusivo ed innovativo”. Insomma, a questo punto tutti penseremmo: “Peggio per chi non può permettersela!” Ma, onde evitare proprio questo, Mediaset sta già provvedendo alla sostituzione del format con qualcosa di altrettanto valido e sicuramente apprezzabile dallo stesso altissimo numero di spettatori. Punteranno tutto sulla Corrida?

About Martina Morlè

One Comment

  1. Pingback: Italia’s Got Talent 2015: Vanessa Incontrada rimpiazza il vuoto di carisma, Nina Zilli dimentica la coerenza | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *