La prova del cuoco, 11 febbraio 2014. Tutte le pietanze di oggi: lasagnette agli spinaci, piadina golosa, graffe napoletane, falsomagro

By on febbraio 11, 2014
natalia-e-luciano

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DELL’11 FEBBRAIO: LASAGNETTE AGLI SPINACI – FALSOMAGRO AL VINO BIANCO – FALSOMAGRO CATANESE – PIADINA GOLOSA – GRAFFE NAPOLETANE

LASAGNETTE AGLI SPINACI

Consulta la gallery sottostante per vedere la scheda con gli ingredienti per 12 porzioni e le foto che illustrano, dall’inizio alla fine, l’intera preparazione di questo piatto meraviglioso che Natalia Cattelani ha servito a tavola nella rubrica “W la mamma!”.

PREPARAZIONE. Rosolare mezza cipolla tritata con olio in una padella, lasciandola appassire bene. Aggiungere le foglie di spinaci (ben lavate) e cuocerle, prima di lasciare intiepidire e tagliarle grossolanamente. Preparare intanto la salsa di pomodoro (utilizzando la rimanente cipolla). Mescolare la ricotta con il parmigiano, aggiungere gli spinaci e insaporire con sale e pepe. Cuocere la pasta (brevemente) dopo averla tagliata in due strisce con una rotella dentellata. Inserire un pezzo di carta da forno nello stampino e avvolgere intorno alla mano una striscia di pasta in modo da formare un cilindro, da posizionare nella teglia. Porre poi un pezzo di pasta alla base per chiudere il fondo e farcire: adagiare una cucchiaiata di composto di ricotta, un cucchiaio di salsa di pomodoro, un quadrato di pasta e così via, ripetendo il procedimento e completando con uno strato di mozzarella. Scaldare in forno per un quarto d’ora a 180 gradi. Lasciar intiepidire e sformare, posizionando le lasagne nel piatto da portata (Luciano Mallozzi consiglia di abbinare una Falanghina del Sannio, Guardia Sanframondi).

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette del 5 febbraio: tagliatelle all’orientale; crespelle con zucchine e mozzarella; supplì al telefono. Clicca qui

anna-contro-tutte-01

FALSOMAGRO AL VINO BIANCO

Sfoglia la gallery per vedere le foto di questa pietanza sfiziosa preparata dalla signora Vittoria durante il torneo “Anna contro tutte – La rivincita”.

PREPARAZIONE. Stendere una grande fetta di manzo tra due fogli di carta da forno, pestarla, salarla e peparla. Eliminare poi il foglio superficiale e sovrapporre alla carne un po’ di pancetta tagliata a strisce, qualche fetta di prosciutto cotto, un po’ di caciotta ragusana tagliata a pezzetti, qualche uovo sodo sbriciolato e della mozzarella spezzettata. Arrotolare e legare il tutto. Scaldare un goccio d’olio in una padella con un rametto di rosmarino, nel quale far rosolare il rotolo. A parte, realizzare un soffritto con carota, sedano e cipolla. Aggiungere poi il soffritto al rotolo e cuocere per 40 minuti (coperto), sfumando con vino bianco (da lasciar evaporare) e aggiungendo, se occorre, un po’ d’acqua. Cuocere a parte i funghi con olio e 1 spicchio d’aglio in camicia (che successivamente va eliminato). Servire il rotolo affettato abbinandolo ai funghi.

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette del 6 febbraio: spezzatino di manzo con polenta; torta di formaggio alle noci; “fritole” allo yogurt. Clicca qui

FALSOMAGRO CATANESE

Sfoglia la gallery per vedere le schede con gli ingredienti e le foto di questa pietanza deliziosa preparata da Anna Moroni durante il torneo “Anna contro tutte – La rivincita”.

PREPARAZIONE. Spalmare un po’ di strutto su una grande fetta di vitello. Sovrapporre qualche fettina di mortadella, spolverare con abbondante pangrattato, grattugiarvi sopra un po’ di formaggio siciliano con grani di pepe, aggiungere 1 cipolla e 3 uova sode (intere). Arrotolare e legare il tutto. Scaldare in una terrina un goccio d’olio con 1 spicchio d’aglio, un po’ di cipolla e del vino rosso, aggiungendo il rotolo. Saltare in una padella a parte i piselli con 1 spicchio d’aglio e un po’ di burro. Trasferirli poi nel sugo, da preparare a parte. Porre successivamente il rotolo in una teglia e completare la cottura in forno. Affettarlo e servirlo con il sugo di piselli.

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette del 7 febbraio: tortelloni di magro con burro aromatico; cassoeula; pasta e patate in crema di baccalà. Clicca qui

PIADINA GOLOSA

La scheda con gli ingredienti e le foto che illustrano, in ordine, tutti i passaggi per la preparazione di questa piadina squisitissima presentata dalla conduttrice nella cucina di “Casa Clerici”, sono disponibili nella gallery.

PREPARAZIONE. Scaldare la piadina. Nel frattempo tagliare a pezzetti il carpaccio di manzo, da scaldare con un filo d’olio extravergine d’oliva in una padella, aggiungendo scaglie di formaggio. Tagliare nel frattempo a fettine i pomodori e l’iceberg (ben lavati). Adagiare la carne sulla piadina con i pomodori, l’iceberg e un po’ di basilico. Condire con maionese, chiudere, impiattare e condire con altra maionese.

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette dell’8 febbraio: torta di pasta; rotolo di vitello con funghi e carciofi; cannoli siciliani. Clicca qui

GRAFFE NAPOLETANE

Le dosi degli ingredienti indicate nella procedura per la preparazione sono da considerarsi per circa 20 graffe; le foto che illustrano in ordine, passo dopo passo, tutte le fasi della realizzazione di questi dolci favolosi firmati Gino Sorbillo, sono disponibili nella gallery sottostante.

PREPARAZIONE. Occorrono 1 chilo di farina “00”, mezzo chilo di patate già cotte, 100 grammi di zucchero, 100 grammi di burro, 5 uova intere, un pizzico di sale, una grattugiata di limone, 50 grammi di lievito, 125 grammi di latte tiepido e olio per friggere q.b. Versare la farina sul banco, fare un buco al centro e creare la fontana, nella quale rompere le uova e unire lo zucchero, le patate lesse e il burro sciolto (da aggiungere un po’ alla volta e lavorare con la farina). Unire infine anche il latte, il lievito, il limone e il sale (facoltativo), per ottenere così un composto omogeneo da lasciar riposare (al coperto) per circa mezz’ora. Realizzare poi i rotolini con l’impasto (di poco più di 1 centimetro di diametro), da richiudere su se stessi formando una “U” chiusa. Lasciar riposare le graffe 2-3 ore (al coperto), in modo da ottenere una consistenza soffice e morbida. Friggerle poi in olio ben caldo, fino ad ottenere il colore desiderato. Lasciarle intiepidire e farle asciugare ponendole su un vassoio. Passarle nello zucchero e decorarle con cioccolato.

LA PROVA DEL CUOCO, le ricette del 10 febbraio: fagottini di carciofi con pancetta affumicata; pasta alla norma; crostata con le rose di zucchero… e non solo! Clicca qui

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *