La prova del cuoco, ai fornelli con Antonella Clerici: le ricette del 26 febbraio 2014

By on febbraio 26, 2014
paolo-e-luisanna

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 26 FEBBRAIO: GNOCCHI AL TE’ VERDE MATCHA CON SALSA DI CASTELMAGNO, SPECK E NOCI – SFORMATO DI PATATE E CASTELMAGNO CON CIALDE DI NOCCIOLE E PARMIGIANO – TORTA RUSTICA DI PATATE, PROVOLA E SALSICCIA – POLPETTE DI TACCHINO CON CUORE AL TALEGGIO – CHIACCHIERE DI LILIANA

GNOCCHI AL TE’ VERDE MATCHA CON SALSA DI CASTELMAGNO, SPECK E NOCI

Sfoglia la gallery per vedere le foto di questo piatto delizioso presentato dalle concorrenti Enrica e Silvia durante il torneo “Chi batterà lo chef?”

PREPARAZIONE. Impastare un po’ di patate (precedentemente pelate e schiacciate) con 1 tuorlo, 3 cucchiaini di tè verde matcha (da aggiungere con un cucchiaino di legno o di plastica e non di altro materiale, che rischierebbe di alterare il sapore delicatissimo del tè), unendo anche un pizzico di sale. Ricavare dall’impasto gli gnocchi da lessare in una pentola contenente abbondante acqua salata. Scaldare intanto in un pentolino il castelmagno tagliato a pezzetti con del burro e un po’ di macis (o, in alternativa, della noce moscata). Sciogliere il tutto e utilizzarlo per condire gli gnocchi, da impiattare con un po’ di speck precedentemente saltato in padella e delle nocciole.

Hai voglia di un primo straordinario? Prova le meravigliose orecchiette con carciofi e salsiccia preparate oggi sui fornelli di COTTO E MANGIATO da Tessa Gelisio. Economiche e buonissime! Clicca qui

chi-battera-lo-chef-01

SFORMATO DI PATATE E CASTELMAGNO CON CIALDE DI NOCCIOLE E PARMIGIANO

Sfoglia la gallery per vedere le foto di questo piatto delizioso presentato da Gilberto Rossi durante il torneo “Chi batterà lo chef?”

PREPARAZIONE. Schiacciare le patate (precedentemente lessate e pelate) con 1 tuorlo, un po’ di speck tagliato a cubetti piccolissimi, del castelmagno a dadini, un po’ di macis e un goccio di panna. Ungere con olio alcuni stampini monoporzione e riempirli con il composto preparato, ponendoli poi in forno a scaldare per 8 minuti. Realizzare nel frattempo una salsina scaldando in un pentolino un po’ di patate schiacciate con del latte, un po’ di burro sciolto e un pizzico di sale, ai quali aggiungere (un attimo prima di impiattare), il tè verde matcha. Servire gli sformati sulla salsa, abbinandoli a delle cialde preparate con parmigiano e nocciole tritate.

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 21 febbraio: cannelloni pomodori e besciamella; minestra di castagne secche; sogliola alla mugnaia. Clicca qui

TORTA RUSTICA DI PATATE, PROVOLA E SALSICCIA

Consulta la gallery fotografica per vedere la scheda con gli ingredienti e le immagini relative a tutte le fasi della preparazione di questa torta salata meravigliosa realizzata da Luisanna Messeri nella rubrica “La cucina del casale”.

PREPARAZIONE. Lavare le patate, lessarle per mezz’ora, sbucciarle (ancora calde) e schiacciarle, ponendole poi una bacinella. Aggiungere il burro ammorbidito, il formaggio grana e il pecorino, le uova intere (sbattute) e il latte, amalgamando il tutto molto bene. Successivamente pulire e lavare il cavolo nero, prima di saltarlo in padella con olio, 1 spicchio d’aglio in camicia schiacciato e un po’ di peperoncino. Bollire a parte la salsiccia (precedentemente bucherellata) per 5 minuti, aggiungendola poi al cavolo nero e tritando il composto con una mezzaluna. Imburrare e spolverare con pangrattato e formaggi vari grattugiati, una piccola pirofila, nella quale disporre metà del composto di patate, livellandolo, sul quale aggiungere il cavolo nero e la salsiccia tritati, oltre alla scamorza tagliata a dadini. Coprire il tutto con l’altra metà di composto e decorare la superficie con i rebbi della forchetta, spolverandola subito dopo con pangrattato, unendo qualche fiocchetto di burro. Scaldare in forno per 40 minuti a 200 gradi, fin quando la torta non sarà diventata bella colorita (Paolo Lauciani consiglia di abbinare un Montecucco Sangiovese).

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 22 febbraio: “bassotti”; bomboloni salati; tarte tatin alle mele annurche. Clicca qui

POLPETTE DI TACCHINO CON CUORE AL TALEGGIO

Nella gallery fotografica sono disponibili le immagini relative a tutte le fasi della preparazione e la scheda con gli ingredienti (per 6 persone) di queste polpette deliziose realizzate da Sergio Barzetti nella rubrica del “Passo a due”.

PREPARAZIONE. Tagliare il taleggio a dadini. Subito dopo sminuzzare la polpa di tacchino e rosolarla in padella con olio e un paio di foglie d’alloro (a fuoco alto) per 6-8 minuti, insaporendo con un pizzico di sale e profumando il tutto con una bella grattugiata di scorza di limone. Successivamente scottare i broccoli in acqua bollente con olio e 1 foglia d’alloro per 6 minuti, scolarli e spezzettarli. Inzuppare poi il pane nel latte e frullare il tacchino. Amalgamare la carne in una bacinella con i broccoli, il pane strizzato e un pizzico di sale. Confezionare delle polpettine, in ognuna delle quali inserire un cubetto di taleggio, passandole poi (in ordine) nella farina, nell’uovo sbattuto con una goccia d’acqua e nel pangrattato, prima di friggerle in olio d’arachidi e servirle calde.

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 24 febbraio: pappardelle noci e gorgonzola; arrosto di vitello alla pizzaiola; fish and chips… e molte altre! Clicca qui

CHIACCHIERE DI LILIANA

La scheda con gli ingredienti e le foto che illustrano, passo dopo passo, le varie fasi della preparazione di questi dolci straordinari firmati Anna Moroni, sono disponibili nella gallery.

PREPARAZIONE. Innanzitutto sciogliere il lievito nel latte tiepido e impastarlo con le uova, il burro e la farina, lasciando riposare il composto fin quando non sarà lievitato (occorre circa mezz’ora). Al termine della lievitazione, dividere l’impasto in 3 parti uguali, da stendere a sfoglia e cospargere di zucchero aromatizzato con bucce di limone grattugiate. Avvolgere poi le varie sfoglie (come si fa per le fettuccine) e tagliarle dando loro uno spessore di 1 centimetro. Formare quindi dei “ventaglietti”, da friggere in olio d’arachidi ben caldo: devono risultare ben dorati in superficie.

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 25 febbraio: gnocchi di semolino al tricolore; ravioli di grano saraceno con taleggio; panino “mitraillette”… e tante altre! Clicca qui

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *