Le Iene Show: Filippo Roma a caccia di “furbetti” nel Municipio II della Capitale

By on febbraio 6, 2014
Foto filippo roma

text-align: center”>

UN REPORTAGE LUNGO SEI MESI. Nuova puntata e nuovi servizi per il programma più irriverente della tv. Come di consueto, le nostre cravatte nere non smettono di sorprenderci con inchieste dissacranti e di grande attualità, come il caso dei cyber-pedofili e quello di un disabile truffato da due criminali, già noti alle forze dell’ordine per reati simili. Grazie all’intervento de Le Iene, i due sono stati arrestati e tradotti immediatamente in carcere. In questa puntata, tra i tanti servizi proposti, segnaliamo quello di Filippo Roma che, dopo sei mesi di indagini, ha condotto un vero e proprio reportage in situ, sgominando una banda di impiegati “furbetti”, in servizio presso il Municipio II del Comune di Roma.

le-iene-1

FILIPPO ROMA IN VISITA DA PATRIZIA BONANNO. Dopo le sue indagini, Filippo Roma si è sentito di dover chiedere lumi alla diretta interessata, la direttrice del Municipio II del Comune di Roma. La Iena, senza troppi preamboli, ha chiesto conto del comportamento tenuto dai suoi sottoposti, illegale e peraltro reiterato. Cosa facciano questi furbetti, è presto detto. Timbrano il cartellino e si allontanano dal posto di lavoro per farsi letteralmente gli affari propri. Roma intercetta per noi alcuni di questi dipendenti pubblici. I più onesti ammettono le loro malefatte e si scusano, quelli meno onesti negano con fermezza ogni comportamento illecito. Sospetto il candore della Direttrice, Patrizia Bonanno che, oltre a negare ogni coinvolgimento, si dice stupita del comportamento dei suoi sottoposti. Effettivamente, come da lei stessa dichiarato, la Direttrice non aveva avvertito nulla di anomalo fino alla segnalazione del programma di Parenti. Filippo Roma non si lascia sfuggire l’occasione per mettere i puntini sulle i:

Verranno adottate delle misure sanzionatorie nei confronti dei furbetti, dei dirigenti che non controllano e pure della Dottoressa Bonanno, perché anche lei ha controllato male, possiamo dirlo?

La direttrice non si lascia intimidire dalla Iena e risponde con fermezza:

Verranno adottate tutte le misure previste dalla legge e verranno comminate le sanzioni.

I presupposti sembrano buoni ma, siamo certi, le Iene non si dimenticheranno dei furbetti del Municipio II del Comune di Roma. Impiegati: ritenetevi avvisati!

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *