Raffaella Carrà a Sanremo 2014: canta e balla il suo nuovo album Replay e chiede giustizia per i Marò in India

By on febbraio 19, 2014
Raffaella Carrà

text-align: justify”>Raffaella Carrà

RAFFAELLA CARRA’ AL FESTIVAL DI SANREMO 2014 – Dopo 11 anni Raffaella Carrà è tornara sul palco del Festival di Sanremo. Dopo la conduzione nel 2001, questa volta è arrivata in qualità di ospite dopo l’invito di Fabio Fazio. Grandi applausi per lei che è una delle icone della musica italiana e non solo ed è particolarmente legata a questa edizione di Sanremo visto che tra i Giovani è in gara Veronica De Simone, finalista a The Voice e guidata proprio da Raffaella Carrà. Quest’ultima ha fatto esplodere letterlamente l’Ariston iniziando con un brano di Cher per poi dar vita ad un medley a tutto pop con i brani di Replay, il suo ultimo album. Adesso andrò un po’ in giro per la promozione del disco, devo ringraziare Bob SinclerE poi andrò a Hollywood per “La Grande Bellezza”. La Carrà ha voluto anche mandare un messaggio al Govero Indiano chiedendo che vengano liberati i due Marò italiani fermati in Idia già da diverso tempo.

fabio-fazio

RAFFAELLA CARRA’ DUETTA CON LUCIANA LITTIZZETTO – Fabio Fazio ha voluto ripercorrere gli esordi in tv di Raffaella Carrà con l’inizio del sabato sera fino all’ultima partecipazione a The Voice. Arriva Luciana Littizzetto che si diletta in “Rumore”  con tanto di vestito che indossò la Carrà quando lanciò il tormentone musicale per poi duettare sulle note di “Fatalità con le due donne scatenate sul palco dell’Ariston. Grandi appalausi da parte del pubblico con Raffaella Carrà che ha animato non poco il Festival di Sanremo e che rivedremo nella prossima edizione di The Voice su Rai 1 a marzo dopo il grande successo della prima edizione

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *