Sanremo 2014 e l’incognita Grillo. Il sindaco Zoccorato: “Se non avesse trovato i biglietti glieli avrei ceduti io”

By on febbraio 18, 2014
foto di beppe grillo

text-align: center”>foto di beppe grillo

BEPPE GRILLO ALL’ARISTON?

Martedì sarò a #Sanremo2014

Prima fuori dall’Ariston e poi dentro

così ha tuonato venerdì scorso Beppe Grillo, leader del Movimento 5 stelle. Il comico genovese, con questo tweet è riuscito a creare un certo scompiglio tra gli organizzatori del Festival. Tutti ormai si chiedono: Grillo ci sarà oppure no? E qualora fosse in platea cosa combinerebbe? Se la sua presenza dovesse essere confermata (Grillo avrebbe acquistato i biglietti e quindi sarebbe pronto a sedere tra il pubblico) potrebbe creare non pochi problemi a Fazio e scombinare la rigida liturgia sanremese, magari interrompendola con una delle sue provocazioni. Già ieri mattina, ai microfoni dell’Alfonso Signorini Show su Radio Montecarlo, il direttore di Rai1 Giancarlo Leone, aveva provato a gettare acqua sul fuoco dichiarando: Come vivo l’incognita Grillo? La mia preoccupazione è quella di fare il migliore spettacolo possibile e non deludere le aspettative. Grillo, oltre a essere un leader politico, è ed è stato un grande uomo di spettacolo; conosce le regole del gioco. Ecco perché tutto questo ci fa stare tranquilli”.

foto-fabio-fazio-luciana-littizzetto-conferenza-stampa

GRILLO A SANREMO? LE DICHIARAZIONI DEL DIRETTORE DI RAI1. Leone ha provato a smorzare la polemica, aggiungendo: “Io non so cosa farà, se verrà e se farà un fuori programma. Immagino che il fuori programma sarà fuori dal teatroLui è un grande uomo di spettacolo; io ho già comprato i biglietti per quando verrà a Roma con il suo tour”. In definitiva Leone si affida al buon senso di Grillo, che qualora dovesse essere presente in teatro, da buon uomo di spettacolo, sa che un programma televisivo non si deve interrompere. Ma voi ce lo vedete Grillo comodamente seduto sulle poltrone rosse, per le oltre tre ore di diretta, senza batter ciglio? Io sinceramente no. Conoscendo l’indole ribelle del leader politico, qualche dubbio sorge spontaneo.

GRILLO A SANREMO? LE DICHIARAZIONI DI FABIO FAZIO. Da canto suo Fazio, sempre intervistato da Signorini ha dichiarato: “Cosa farò se arriva Grillo? Noi adesso dobbiamo occuparci di quello che prevede la scaletta, che è già un lavoro gigantesco. Occuparci dell’imprevedibile è una cosa che al momento non abbiamo il tempo di fare. Lui è un uomo di spettacolo e sa che non si fa niente del genere. Secondo me è un rischio che non esiste. Dopo di che è già molto lunga arrivare a mezzanotte e mezza, che è il mio vero problema”.

GRILLO A SANREMO? LE DICHIARAZIONI DEL SINDACO. Sulla presunta presenza di Grillo all’Ariston, è stato interrogato anche il sindaco di Sanremo: Maurizio Zoccarato. Il primo cittadino, ai microfoni di Password, la trasmissione radiofonica di RTL102.5 condotta da Nicoletta e Gabriele Parpiglia, ha dichirato: “vedo tutti preoccupatissimi per Beppe Grillo, specialmente le Forze dell’Ordine, per questa improvvisata che dovrebbe fare, ma da quello che sappiamo anche dall’Ariston non dovrebbe essere tanto un’improvvisata perché ha già comprato due biglietti”. Insomma secondo Zoccorato, Grillo non sarà solo, ma con ogni probabilità, sarà accompagnato dal Presidente della commissione di vigilanza Rai: Roberto Fico. Il sindaco prosegue: “Io credo siano più agitati quelli della RAI perché all’esterno non può far nulla, anzi è benvenuto in città, noi siamo del tutto contenti. Io ho detto che se non avesse trovato i biglietti glieli avrei ceduti io molto volentieri”. Infine Zoccorato ammette di provare simpatia per il Movimento 5 stelle e di averli votati alle politiche: “Vedo abbastanza preoccupazione ma secondo me sarà un bel festival e lo si vede dalla richiesta di biglietti che è molto più alta rispetto all’anno scorso e mi sembra che anche gli addetti ai lavori siano in numero maggiore”.

GRILLO A SANREMO? LE DICHIARAZIONI DI BONOLIS E BAUDO. Se Paolo Bonolis, da canto suo lascerebbe urlare il comico per fare audience, Pippo Baudo, interrogato da Vincenzo Mollica del Tg1, vorrebbe trovarsi al posto di Fazio per fronteggiare il ciclone Grillo, anche se è sicuro che non ci sarà. Questa sera sapremo la verità. In attesa di un bel colpo di scena che fa tanto bene allo spettacolo sanremese.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *