Alla vigilia di The Voice, Raffaella Carrà “avvistata” negli studi Mediaset

By on marzo 11, 2014
Raffaella Carrà a Giass

text-align: justify”>Raffaella Carrà a Giass

RAFFA-SOCIAL – Dopo essersi recentemente “convertita” alla logica del selfie (“Eccomi qui per voi la prima volta su Twitter, non senza emozione” è stato il suo primo cinguettio), la Raffa-Nazionale avrebbe pensato non soltanto di puntare sull’amarcord (come a Sanremo), ma anche probabilmente di cimentarsi in qualcosa di nuovo. Già l’esperienza con The Voice potrebbe essere un esempio di come la show-woman si sia reinventata in qualità di autorevole coach (pur sempre con tonnellate di “cuore e amore”) in un talent. Ma le novità non sono tutte qui.

LUCA E PAOLO AL TIMONE DI GIASS – Giass (Great Italian Association) è una trasmissione al via da domenica 16 marzo, condotta da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, la cui messa in onda andrà a sostituire nel palinsesto cinque prime serate de Il segreto. Lo show si occuperà delle bellezze più o meno nascoste dell’Italia, senza tralasciarne (ovviamente) il lato comico ed ironico. Ma che cosa c’entra la Carrà con Luca e Paolo? E, soprattutto, non è già impegnata con The voice?

giass-logo

RAFFAELLA CARRÀ AVVISTATA NEGLI STUDI DI GIASS – Domenica 9 marzo, la Carrà sarebbe stata vista nei pressi degli studi di Segrate (MI), e più precisamente sul palco di Giass, ad una settimana dal debutto del nuovo show di Canale 5. L’ufficio stampa Mediaset ha diffuso una foto dell’artista insieme a Luca e Paolo, ma aleggia ancora il mistero sul motivo della sua partecipazione alla trasmissione. Che l’ospitata sia soltanto un viatico benaugurale? Oppure si cerca di dare più appeal con un ospite di forte richiamo ad un programma che rischia di averne poco (e che, per giunta, non può contare sullo zoccolo duro dei fan de Il Segreto)? Domenica 16 marzo, intorno alle 21, l’ardua sentenza.

About White Gold

Nato in un soleggiato mercoledì del 1990, dopo la maturità linguistica e una Laurea binazionale in Lettere, sto studiando Comunicazione e Culture dei Media. L'interesse per il mezzo televisivo è soltanto uno dei motivi che mi spinge a scrivere per questo blog, oltre a farmi intraprendere alcune esperienze nello studio di casi di comunicazione sociale alla Rai.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *