Braccialetti Rossi: 7 milioni di telespettatori per il saluto finale. Cosa riserverà la seconda stagione? Ecco le anticipazioni

By on marzo 4, 2014
braccialetti rossi indiscrezioni seconda stagione

text-align: center”>

braccialetti rossi indiscrezioni seconda stagione

BRACCIALETTI ROSSI: FENOMENO SOCIAL-MEDIATICO DA 7 MILIONI DI TELESPETTATORI. Un saluto rivolto a 7 milioni di telespettatori, quello di Braccialetti Rossi. Il successo della puntata del 2 marzo si è rivelato ben al di sopra di ogni più rosea aspettativa, incassando il 25% di share ed aggiudicandosi la corsa all’auditel del prime time domenicale. Si aprono ora gli scenari di quello che potrebbe riservare la seconda stagione della serie, già annunciata da Carlo Degli Esposti, che dovrebbe avere la medesima ambientazione e i medesimi protagonisti della prima, compreso Mirko Trovato (lo stesso attore, interprete del piccolo Davide, ha confermato la sua presenza nel sequel della fiction). Per appagare la sete di curiosità che sicuramente vi starà logorando, abbiamo riscaldato i motori della rete e siamo arrivati per voi fino in Spagna, dove la seconda serie di Polseres Vermelles è stata trasmessa lo scorso anno. Quelle che leggerete non sono le anticipazioni ufficiali della serie italiana, ma solo una sinossi di quello che è andato in onda in Spagna, sull’emittente Antena 3.

COSA È ACCADUTO NELLA SEGUNDA TEMPORADA DI PULSERES ROJAS. Come più volte abbiamo ricordato, la nostra Braccialetti Rossi è ispirata al format spagnolo Polseres Vermelles (in castigliano, Pulseres Rojas), a sua volta tratto dalla biografia di Albert Espinosa. La prima serie ha seguito per sommi capi la progenitrice spagnola, perciò, con qualche adattamento contestuale, sarebbe auspicabile che anche per la seconda gli sceneggiatori si attenessero in maniera così fedele all’originale. D’altro canto non potrebbe essere altrimenti: la storia di Albert Espinosa non può essere cambiata. Scopriamo insieme cosa è successo nella seconda serie di Pulseras Rojas.

aurora-ruffino

I BRACCIALETTI SI SONO DIVISI. Nel ricordarvi che queste non sono le anticipazioni della seconda serie che sarà trasmessa in Italia, vi facciamo presente che, per una più agevole comprensione, i nomi dei ragazzi saranno quelli che abbiamo imparato a conoscere durante questa settimane.

Sono passati due anni dall’ultima volta che i Braccialetti hanno trascorso una giornata insieme e molte cose cambiate. Dopo tanti anni in ospedale, Leo si prepara al rush finale. Anche Rocco, l’ultimo dei Braccialetti rimasto in ospedale, è potuto rientrare a casa dalla sua famiglia. Intanto Toni, si sta occupando dell’animazione nel reparto pediatria e, orgogliosamente, racconta ai pazienti le gesta dei Braccialetti, di cui i bambini sono fan. Leo riceve una notizia inaspettata dalla dottoressa Lisandri: non potrà lasciare l’ospedale. Vale ha interrotto tutti i contatti con i Braccialetti ma, un giorno, riceve una visita di un amico dell’ospedale che gli consiglia di tornare a essere quello di prima: è Davide, che, nonostante la morte, continua a stare vicino al suo Vice-Leader. Nel frattempo Toni, ricordando la data del compleanno di Davide, ha intenzione di riunire i Braccialetti per andare a fare visita all’amico al cimitero. Ancora tante delusioni per la Ragazza, Cris, che soffre per la rottura con Leo e, incontratolo al cimitero, ricade nel vortice dell’anoressia. Una complicazione costringe Vale a tornare in ospedale e viene sistemato in stanza con Nicola.

LA SITUAZIONE DI CRIS SI COMPLICA. Dopo aver visto Leo, Cris non è più la stessa. Alla proposta del suo nuovo fidanzato di andare a vivere insieme, ha un malore e viene ricoverata. Intanto, Nicola è sottoposto a un intervento al cuore che non dà i risultati sperati. L’uomo racconta la sua vita a Leo e gli chiede di riunirsi ai Braccialetti per cercare l’unico fratello rimastogli: vorrebbe chiedergli perdono prima di morire.

Brutto colpo per Cris. La ragazza, ancora molto innamorata di Leo, scopre la tresca tra lui e Rym, la sua compagna di stanza. Convinta che la sua vita sia un vero e proprio disastro, tenta il suicidio. Questo avvenimento unisce ancor di più i Braccialetti, che vegliano su di lei senza lasciare mai il suo capezzale.

IL COMPLEANNO DI LEO. Alla vigilia del suo 18esimo compleanno, il Leader ricorda che, in quella data, cade il secondo anniversario della morte di Davide. In suo onore, decide di organizzare un ballo nella terrazza dell’ospedale: tutti i partecipanti dovranno presentarsi in coppia. Il Leader si appresta a conoscere i risultati della sua ultima TAC e incontra Alina, l’angelo custode dell’ospedale, che gli suggerisce una soluzione inaspettata: avere la vita che avrebbe sempre desiderato o stare in ospedale con i suoi amici. Leo decide di lasciare l’ospedale rinunciando alla possibilità di curarsi. Il Leader comunica la decisione ai suoi amici, che non intendono lasciarlo solo. I Braccialetti lo affiancano nella ricerca del fratello di Nicola e con loro Cris, che è fuggita dall’ospedale per stare vicina all’amico. L’indomani, i ragazzi consegnano a Leo una lettera di Nicola, grazie alla quale saprà se ha fatto la scelta giusta o no. È il giorno più importante per i Braccialetti, che dipendono dalla decisione di Leo. Deciderà di tornare in ospedale o vorrà vivere libero?

IL SUCCESSO ITALIANO DI BRACCIALETTI ROSSI. Come giustamente ricorda Rai Fiction, Braccialetti Rossi è una fiction che rimarrà a lungo nel cuore dei suoi fan. Il picco del 35% di share di telespettatori tra gli 8 e i 14 anni fa ben sperare per il prosieguo della serie, che ha centrato l’obiettivo iniziale di far riavvicinare i più giovani alla tv generalista. Se il primo ostacolo è stato superato, così non si può dire della reazione del pubblico alla notizia della lavorazione della seconda stagione. Se alcuni fan si sono detti entusiasti della scelta di Rai Fiction e Palomar, altri hanno espresso più di un dubbio in merito. Non è una novità che i capitoli successivi deludano i telespettatori. Per scoprirlo dovremo attendere almeno un altro anno e scoprire se Braccialetti Rossi 2 otterrà ancora tutto il successo che ha ampiamente meritato nel corso di queste settimane.

 

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

2 Comments

  1. Pingback: Braccialetti Rossi 2: Carlo Degli Esposti annuncia il via alle riprese | LaNostraTv

  2. Pingback: Braccialetti Rossi: le prime anticipazioni shock della versione italiana della serie tv | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *