Fabrizio Frizzi all’Eredità? Ecco le sue dichiarazioni

By on marzo 21, 2014
Fabrizio Frizzi verso L'Eredità?

text-align: center”>Fabrizio Frizzi verso L'Eredità?

FRIZZI VERSO L’EREDITÀ? – Intervistato da Francesco Canino per Panorama.it, Fabrizio Frizzi traccia un bilancio su un’annata particolarmente fortunata: Tale e quale show e Ti lascio una canzone sono i due programmi di punta che hanno ridato sfarzo ad una professionalità più volte costretta ad essere messa nel cassetto. Si è anche vociferato, nei giorni scorsi, di un’eventuale passaggio di testimone da parte di Carlo Conti allo stesso Frizzi per il game-show del preserale di Raiuno, L’Eredità. Sono passati esattamente vent’anni dall’ultimo access prime time condotto da Frizzi, Luna Park. In merito alla conduzione dell’Eredità, il presentatore ha dichiarato: “Se succede, farò in modo di essere all’altezza.”

ANCHE GIURATO RESTA GARBATO – Alla domanda di Canino sull’iperbuonismo dell’ultima edizione di Ti lascio una canzone, il conduttore ha ribadito la necessità di preservare i bambini dai meccanismi prettamente televisivi: su questo, sarebbe in perfetto accordo con Antonella Clerici, con cui condivide esperienze precedenti al baby talent di Raiuno.

“Abbiamo molti aspetti caratteriali simili, compresa una certa sensibilità. Ci conosciamo da tanti anni e ne abbiamo fatte di tutti i colori, compresa una Domenica In piuttosto tosta per tutti. L’ho vista nei momenti più delicati della sua carriera e poi quando è arrivato il grande successo: lei è rimasta la stessa ragazza simpatica, affettuosa e semplice”.

fabrizio-frizzi-raiuno

UN’EREDITÀ DI COMPOSTEZZA – Sarà ancora il garbo a farla da padrone nel preserale dell’ammiraglia della RAI? Se il passaggio di consegne tra Conti e Frizzi dovesse avvenire, senza dubbio la compostezza sarà ancora la cifra che caratterizzerà L’Eredità. Su un suo piuttosto imminente passaggio al timone del gioco, Frizzi ha dichiarato:

“Io mi preoccupo per tutte le sfide perché basta un piccolo errore per precipitare. […] Se succede, sarà una sfida enorme perché Carlo in quel programma è di una bravura mostruosa. […] Luna Park rispetto all’Eredità è preistoria, però è una cosa che allora facevo bene: è una fascia che conosco ma onestamente essendo passati vent’anni bisogna ridimostrare tutto ed essere all’altezza”.

GLI STOP FORZATI – Spesso, le pause forzate dal lavoro minano pesantemente le certezze di chi è abituato a vedersi bidimensionale, nel piccolo schermo. Come se avesse dovuto ricominciare la gavetta dopo i fortunati anni Novanta, Frizzi afferma di essere tornato con meno voglia di sperimentare (e, quindi, sbagliare): “Ho un’età per cui vorrei essere sereno, fare le cose giuste e sbagliare il meno possibile”. E alla domanda sul periodo di stop che ha preso (in parte) in contropiede la sua ex-moglie, Rita Dalla Chiesa, Frizzi ha dichiarato: “Ci siamo sentiti e le sono vicino perché è bravissima e non merita di stare ferma. Spero […] che Rita possa tornare a lavorare in piena serenità e in piena armonia”.

Insomma, il “volemose bene” funziona sempre.

About White Gold

Nato in un soleggiato mercoledì del 1990, dopo la maturità linguistica e una Laurea binazionale in Lettere, sto studiando Comunicazione e Culture dei Media. L'interesse per il mezzo televisivo è soltanto uno dei motivi che mi spinge a scrivere per questo blog, oltre a farmi intraprendere alcune esperienze nello studio di casi di comunicazione sociale alla Rai.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *