La prova del cuoco, puntata breve del 27 marzo 2014: le pietanze di oggi

By on marzo 27, 2014
bucatini-alla-genovese

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 27 MARZO: BUCATINI ALLA GENOVESE – GNOCCHI SOUFFLE’

BUCATINI ALLA GENOVESE

La foto di questo piatto meraviglioso preparato da Anna Moroni è l’immagine d’apertura.

PREPARAZIONE. Per 6 persone occorrono: 600 grammi di fettine di vitellone (controgirello), 400 grammi di bucatini, 80 grammi di burro, 1 litro di latte, 100 grammi di formaggio grana grattugiato, 3 grosse cipolle bianche, un pizzico di sale e un po’ di pepe. Preparare degli involtini con le fettine di vitellone, da scaldare in una pentola dai bordi alti insieme al latte, al burro e alle cipolle bianche tagliate in 4 pezzi. Salare e pepare. Cuocere il tutto lentamente per circa 1 ora (si deve formare una crema densa da utilizzare poi per condire i bucatini). Lessare quindi i bucatini in una pentola contenente abbondante acqua salata. Al termine della cottura, scolarli, condirli con la crema preparata e servirli con gli involtini, da impiattare con un contorno di rape bianche stufate in padella.

Clicca qui per scoprire la ricetta sarda delle gustosissime lasagne di pane carasau servite a tavola oggi da Tessa Gelisio a COTTO E MANGIATO

aspettando-la-diretta

GNOCCHI SOUFFLE’

Sfoglia la gallery fotografica per vedere la scheda con gli ingredienti e le immagini che illustrano in ordine, dall’inizio alla fine, tutte le fasi della preparazione di questo primo delizioso portato a tavola da Luisanna Messeri.

PREPARAZIONE. Portare ad ebollizione 1/4 di litro d’acqua con burro e un pizzico di sale. Allontanare dal fornello, aggiungere la farina (preferibilmente setacciata). Mescolare e riportare sul fornello, scaldando per altri 4-5 minuti, sempre mescolando. Allontanare di nuovo dal fuoco e unire 1 uovo alla volta e metà provola grattugiata, mescolando ancora. Salare e pepare. Nel frattempo scaldare a parte una pentola con acqua salata: quando bolle, buttarvi dentro gli gnocchi, che devono avere una lunghezza di circa 1 centimetro e mezzo (con il sac a poche, precedentemente riempito con il composto intiepidito). Quando vengono a galla, tirarli su con una ramina e trasferirli in una ciotola contenente acqua e ghiaccio. Scolarli e lasciarli asciugare su un telo. Imburrare poi una pirofila, sulla quale disporre un solo strato di gnocchi, da condire con un sugo di pomodoro (Luisanna consiglia di utilizzare la tecnica dell’aglio dolce: gli spicchi d’aglio, dopo essere stati spellati, vanno cotti per 1 minuto in un pentolino contenente acqua e aceto, ripetendo l’operazione per 3 volte, cambiando ogni volta l’acqua e l’aceto; vanno messi poi nel padellino con l’olio, profumando con basilico, sale e pepe). Sovrapporre infine agli gnocchi la provola a fettine, spolverare con formaggio parmigiano grattugiato, completare con fiocchi di burro e infornare per 5 minuti a 180 gradi.

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 26 marzo: carciofi fritti con besciamella; rollata di tacchino ai funghi. Clicca qui

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *