La prova del cuoco, ricette 31 marzo 2014: i grandi dolci e i piatti rustici di oggi

By on marzo 31, 2014
tagliatelle

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 31 MARZO: TAGLIATELLE DI POMODORO CON BASILICO AL LIMONE – PATATE AL CARTOCCIO ALLA CARBONARA – PANNA COTTA AL CARAMELLO – POLPETTINE DI POLLO – PALLOTTE CACIO E OVO

TAGLIATELLE DI POMODORO CON BASILICO AL LIMONE

Sfoglia la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti per 4 persone e le foto che illustrano in ordine, dall’inizio alla fine, tutte le fasi della preparazione di questo primo straordinario firmato Alessandra Spisni.

PREPARAZIONE. Realizzare la sfoglia rossa impastando le uova con la farina e un paio di cucchiai di concentrato di pomodoro. Lavorare il composto fino ad ottenere un impasto che risulti omogeneo. Tirare la sfoglia e lasciarla asciugare. Ripiegarla su se stessa e ricavare le tagliatelle, da allargare su un tagliere e far asciugare per alcuni minuti. Sciogliere la metà del burro in una padella, dopo aver strofinato sul fondo e sui bordi 1 spicchio d’aglio. Quando il burro è ben caldo (prima che imbiondisca), unire il succo di limone, lasciando evaporare l’acidità e aggiungendo un mestolo d’acqua salata (la stessa nella quale si cuoce la pasta). Insaporire con sale e pepe. Tagliare sottilmente il basilico e porlo in una terrina con il burro precedentemente messo da parte. Lessare le tagliatelle in una pentola contenente abbondante acqua salata, scolarle e versarle nella terrina, condendole con il sughetto di limone. Mescolare e aggiungere un po’ dell’acqua di cottura (se la pasta dovesse risultare asciutta). Impiattarle e servirle molto calde (Luciano Mallozzi consiglia di abbinare un Sauvignon dei Colli Bolognesi, sottozona Bologna).

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 25 marzo: fusilli alle carote e salvia; quiche di salame, ricotta e scamorza… e non solo! Clicca qui

dolce-ambra-01

PATATE AL CARTOCCIO “ALLA CARBONARA”

Consulta la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti per 4 persone e le immagini relative a tutti i passaggi della preparazione di queste patate sfiziose servite a tavola da Andrea Mainardi nello spazio “Il giro del mondo in cucina”.

PREPARAZIONE. Scaldare il forno a 200 gradi. Lavare le patate (devono avere tutte più o meno la stessa dimensione) e asciugarle. Avvolgerle singolarmente nella carta d’alluminio, richiudendole al suo interno. Porle in una teglia da forno e scaldarle per quasi un’ora. Al termine della cottura, sfornarle e aprire i cartocci nel senso della lunghezza. Incidere le patate nello stesso verso. Allargare con delicatezza le due parti e insaporirle con un pizzico di sale e un po’ di pepe. Versarvi il composto preparato sbattendo le uova con latte, formaggio, sale e pepe. Unire poi la pancetta fatta rosolata in padella. Richiudere e scaldare in forno ancora per 5 minuti. Servire le patate calde decorandole con il formaggio spalmabile (da sovrapporre con il sac a poche) profumato con la mortadella.

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 26 marzo: carciofi fritti con besciamella; rollata di tacchino ai funghi. Clicca qui

PANNA COTTA AL CARAMELLO

Sfoglia la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti per 8 stampini e le foto relative a tutte le fasi della realizzazione di questo dolce meraviglioso firmato Ambra Romani.

PREPARAZIONE. Innanzitutto ammorbidire la colla di pesce in una bacinella contenente acqua fredda per 10 minuti. Bollire in un pentolino, per un paio di minuti, la panna con lo zucchero a velo, la stecca di vaniglia incisa e i semi. Unire i fiori di lavanda e lasciare in infusione per 10 minuti. Aggiungere la colla di pesce strizzata e mescolare per farla sciogliere. Filtrare il composto con un colino a maglie strette e versarlo in 8 stampini o in un unico grande stampo a cassetta della capacità di 1 litro. Porre in frigo e far rassodare per un tempo minimo di 3 ore. Preparare nel frattempo la salsa mou: versare a filo 200 millilitri d’acqua in un pentolino con lo zucchero a velo e far bollire a fuoco moderato senza mescolare (eventualmente è possibile ruotare il pentolino quando l’acqua inizia ad evaporare) finché lo zucchero non sarà diventato bruno. Allontanare poi dal fornello e lasciar intiepidire. Incorporare il burro e la panna calda (1 cucchiaio alla volta) con l’aiuto di una frusta. Riportare sul fornello e portare a bollore. Spegnere e lasciar raffreddare, mescolando di tanto in tanto. Al momento di servire il dolce, immergere lo stampo per alcuni secondi in acqua bollente, sformare su un piatto da portata e guarnire con la salsa preparata.

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 27 marzo: bucatini alla genovese; gnocchi soufflè. Clicca qui

POLPETTINE DI POLLO

Le dosi degli ingredienti di queste polpette deliziose presentate da Anna Moroni nel torneo “Anna contro tutte – La sfida”, sono indicate nella procedura per la preparazione.

PREPARAZIONE. Occorrono: 200 grammi di petto di pollo macinato, 1 uovo, 250 grammi di ricotta, 40 grammi di formaggio grana grattugiato, un po’ di prezzemolo, 30 grammi di pangrattato, 80 grammi di prosciutto crudo, un pizzico di sale, vino bianco quanto basta, olio extravergine d’oliva e del rosmarino. Lavorare la carne di pollo con la ricotta, il prezzemolo, il sale, l’uovo, il pangrattato e il formaggio grattugiato. Confezionare le polpettine (di forma allungata) e avvolgerle con una fetta di prosciutto crudo (fermarle magari con uno stecchino). Rosolarle poi in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva e un po’ di rosmarino. Spruzzare un goccio di vino bianco e scaldarle per circa 10 minuti a fiamma bassa, girandole. Impiattarle e servirle.

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 28 marzo: raviolini tonno e capperi; polpo rosticciato con asparagi e patate; pansoti light al sugo di noci. Clicca qui

PALLOTTE CACIO E OVO

Le dosi degli ingredienti di queste pallotte deliziose presentate dalla signora Mariacarla nel torneo “Anna contro tutte – La sfida”, sono indicate nella procedura per la preparazione.

PREPARAZIONE. Occorrono: 600 grammi di formaggio pecorino grattugiato, 1 panino di qualsiasi tipo, 1 bicchiere di latte, 1 cucchiaio di prezzemolo, 6 uova, 400 grammi di salsa di pomodoro, 1 carota, 1 falda di peperone verde, 1 gambo di sedano, mezza cipolla bianca, olio e.v.o., basilico, sale e pepe. Per prima cosa bagnare il panino nel latte e strizzarlo. Mescolare il formaggio in una bacinella molto capiente, insieme al pane bagnato nel latte, al prezzemolo, alle uova e al pepe. Impastare il tutto e lasciar riposare il composto per una ventina di minuti. Confezionare poi le polpette, da friggere in padella con olio. Scaldare in un’altra padella il peperone tagliato a pezzettini con olio e il trito di sedano, carota e cipolla, facendo rosolare il tutto. Unire il pomodoro, 1 bicchiere d’acqua e portare ad ebollizione. Far asciugare l’acqua, unire il basilico e aggiustare di sale e pepe. Cuocere per circa 20 minuti. Aggiungere le pallotte fritte al sugo e lasciarle insaporire per alcuni minuti, mescolando di tanto in tanto. Impiattarle, decorarle con il basilico e servirle.

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 29 marzo: crepes prosciutto e mozzarella; tasche a sorpresa; tranci di riso bicolore. Clicca qui

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *