Le Iene Show, “La Grande Bellezza” è Oscar. A Pio e Amedeo rimane il dito medio di Paolo Sorrentino

By on marzo 5, 2014
foto iene paolo sorrentino

text-align: center”>

foto iene paolo sorrentino

PIO E AMEDEO NEGLI STATES PER UN OMAGGIO A PAOLO SORRENTINO. Da Foggia a Hollywood, in California. Tredici ore di volo e tanto patriottismo nazionalpopolare in tasca, per Pio e Amedeo, che hanno deciso di raggiungere il Dolby Theater per rendere omaggio a Paolo Sorrentino, fresco vincitore dell’Oscar per il suo “La Grande Bellezza”. Le Iene hanno provato per tutta la giornata a raggiungere telefonicamente il regista, ma non hanno ricevuto risposta. Nella notte, sono riusciti a intercettare Paolo Sorrentino, che però non ha voluto rilasciare interviste, essendo, effettivamente le tre di notte. La spedizione di Pio e Amedeo prosegue e i due decidono di contattare un loro amico di Foggia, da anni residente a Hollywood, che li aiuta ad architettare un piano per incastrare il regista.

le-iene-1

LA GRANDE BUFALA. Con la complicità dell’amico ritrovato, le cravatte nere non rinunciano alla loro irriverenza nemmeno oltreoceano e decidono di ordire una vera e propria beffa ai danni del regista pluripremiato. Armati di occhiali da sole con lenti mirror, i nostri eroi compongono il numero al quale hanno cercato di rintracciare la loro vittima nei giorni precedenti e si spacciano per il manager di Leonardo Di Caprio. Combinano un appuntamento con Sorrentino, affermando che Di Caprio in persona vorrebbe far parte del cast di un suo film. Alle 16, sono tutti di fronte all’Hotel Roosvelt. Grande delusione per il regista che, al posto della star de “Il Lupo di Wall Street”, si ritrova di fronte Pio e Amedeo, che si congratulano per il risultato ottenuto. Vengono accolti con freddezza e riluttanza, a momenti con stizza, da un più che seccato Sorrentino, che non profferisce verbo per tutto l’incontro. Alla fine, dopo una quindicina di caramelle ingurgitate, il regista napoletano decide di congedarsi. Pio e Amedeo chiedono curiosi se la statuetta sia davvero d’oro. Per tutta risposta, Sorrentino si allontana in auto sollevando il dito medio. Un’interpretazione da Oscar. Alla fine del servizio, Pio, Amedeo e il loro amico chiudono con un nuovo scherzo telefonico, spacciandosi questa volta per Al Pacino.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

2 Comments

  1. Pingback: Checco Zalone imita Jep Gambardella: sul web si scatena “La Grande Tristezza” | LaNostraTv

  2. Pingback: Le Iene Show: Filippo Roma da Stefano Livadiotti, autore di “Ladri. Gli evasori e i politici che li proteggono” | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *