Maria de Filippi sul serale di “Amici”: contenta per gli ascolti, ma preoccupata per il futuro

By on marzo 31, 2014
Dichiarazioni di Maria de Filippi sulla prima puntata del serale di Amici

text-align: center”>Dichiarazioni di Maria de Filippi sulla prima puntata del serale di Amici

BUONA LA PRIMA? – Come ci ha abituato da qualche mese a questa parte, Maria de Filippi interviene su alcuni blog che si occupano di televisione per parlare del proprio lavoro e per dissipare qualche dubbio degli internauti. In particolare, dopo la prima puntata del serale di Amici, è intervenuta a Bubino Blog anche a proposito della sfida dele sabato sera, che ha visto prima C’è posta per te e ora il talent di cui è autrice e conduttrice schierati contro Ti lascio una canzone. Nonostante gli ascolti abbiano dato la prima di Amici come vincitrice, il gap con la trasmissione di Raiuno non è particolarmente elevato, né si preannunciano sabati facili a livello di collocazione.

“C’è Posta ha un contenuto di più facile accesso [qui le critiche di Aldo Grasso; N.d.R.], poi c’è stata un’interruzione con il meglio di C’è Posta che certo non tiene acceso il sabato sera e Antonella ha un pubblico consolidato ed è in dirittura di arrivo. A dir la verità sono molto preoccupata per il futuro perché andiamo incontro a sabati di festa […] .Vedremo cosa farà Publitalia”.

CON ANTONELLA CLERICI NESSUNA RIVALITÀ – Nonostante C’è posta (tranne “Il meglio di”) e Amici, quest’anno, abbiano sempre vinto contro la concorrenza dell’ammiraglia RAI, la de Filippi mantiene stabile il suo low-profile nell’analisi degli ascolti.

“Io non sono in competizione con Antonella, faccio il mio e cerco di confezionare un bel programma, tutto qui. I dati mi interessano assolutamente perché da questi dipende il mio lavoro, ma non sono un’esperta di marketing né guardo la curva minuto per minuto, cerco di fare un programma che non mi annoi e che non annoi.”

Certo, quest’ultima dichiarazione un po’ si scontra con l’impostazione di un Amici che tenta di virare (ovviamente senza riuscirci) al varietà, per intercettare un bacino di pubblico il più ampio possibile, nell’ottica di ampliare un target decisamente giovane.

de-filippi-3

GLI AMICI DI AMICIIn merito alla questione dei costi che la trasmissione si sobbarcherebbe per avere in studio ospiti di rilievo internazionale, la de Filippi sottolinea il fatto che si tratti essenzialmente di come il budget a disposizione per ogni puntata venga reinvestito.

“Esiste un budget per ogni puntata di prime time dato da Mediaset, il costo a puntata di Amici equivale al costo di simili puntate di altre trasmissioni. Il produttore Fascino può decidere due cose: di guadagnare sul suo prodotto o invece di impiegare l’intero costo del prodotto cercando di investire e non di guadagnare. Così succede per i miei programmi. […] Se decido di investire nei miei programmi è perché Fascino ha un’esclusiva con Mediaset e penso che questo tipo di ragionamento consenta a Fascino di sopravvivere rendendo ogni anno appetibile il suo prodotto”.

Messa da parte l’ottica puramente imprenditoriale, Maria de Filippi annuncia che presto Francesco Renga sarà ad Amici e che nutre molta stima per Marco Mengoni. Infine, risponde a chi le chiede se mai aprirà un’etichetta discografica (“Non ho la competenza per poterla aprire”) e a chi le domanda se aiuterà ancora gli ex della trasmissione: “Non è proprio del tutto vero che Emma e Alessandra non camminano con le loro gambette”. E conclude: “Finché potrò li aiuterò, ma non vedo cosa ci sia di male perché non canto al posto loro […]. Se un cantante piace, credimi, non c’è promozione che tenga”.

About White Gold

Nato in un soleggiato mercoledì del 1990, dopo la maturità linguistica e una Laurea binazionale in Lettere, sto studiando Comunicazione e Culture dei Media. L'interesse per il mezzo televisivo è soltanto uno dei motivi che mi spinge a scrivere per questo blog, oltre a farmi intraprendere alcune esperienze nello studio di casi di comunicazione sociale alla Rai.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *