Per amore del mio popolo – Don Diana, il riassunto della prima puntata e le anticipazioni della seconda

By on marzo 19, 2014
foto serie tv per amore del mio popolo don diana

text-align: center”>foto serie tv per amore del mio popolo don diana

PER AMORE DEL MIO POPOLO – DON DIANA. E’ andata in onda ieri sera su Rai Uno la prima puntata della miniserie prodotta da Aurora Film in collaborazione con Rai Fiction e diretta da Antonio Frazzi. Il programma ha ottenuto 5.377.000 telespettatori e uno share del 20,05%, battendo la concorrenza del film Immaturi (3.087.000) andato in onda su Canale 5 e diventando il programma più seguito della serata.

PER AMORE DEL MIO POPOLO – DON DIANA. Nel cast della serie troviamo Alessandro Preziosi (Don Giuseppe Diana), Massimiliano Gallo (Antonio Esposito), Adriano Pantaleo (Francesco), Rosa Diletta Rossi (Mariella), Elena Margaret Starace (Teresa Capuano), Gianluca Di Gennaro (Carlo Esposito), Vincenzo Pennarella (Domenico), Antonio Pennarella (Pasquale Capuano), Anita Zagaria (Jolanda Diana), Gigi Savoia (Gennaro Diana), Massimo De Lorenzo (Don Cassano), Flavio Furno (Don Spagnoletti), Francesco Procopio (Franco Aversa), Pierluigi Cuomo (Achille De Feo), Elena Cucci (Elena), Antonia Truppo (Angelina), Lidia Vitale (Assunta), Roberto Calabrese (Salvatore), Antonio Friello (Padre Mariella), Mauro Marino (Vescovo Gentili), Franco Barbero (Don Luigi), Antonella Stefanucci (Rosa), Rosaria De Cicco (Madre Francesco), Bruno Tramice (Padre Francesco), Federico Torre (Peppino), Mariella Di Lauro (Madre Mariella), Mario Porfito (Sannino), Michele De Virgilio (Capitano Lanzi), Yari Gugliucci (Saverio), e con Vincenzo Messina, Moussa Toure, Emmanuele Abbate, Gennaro Mirto, Francesco Ferrante, Giovanni Napolitano, Davide Scafa, Marino Gennarelli, Enzo Casertano, Oscarino Di Maio, Emiliano De Martino, Raffaele Sardo e Gennaro Cassini.

PER AMORE DEL MIO POPOLO – DON DIANA. Ecco quello che è successo nella prima puntata:

foto-1-per-amore-del-mio-popolo-don-diana

PER AMORE DEL MIO POPOLO – DON DIANA Prima puntata: Siamo a Casal di Principe negli anni Novanta e Giuseppe Diana, detto don Peppe, è il sacerdote vicario del paese, dove spadroneggiano le due famiglie Esposito e Capuano in continua lotta tra loro. La violenza regna sovrana, e il prete, animato da un grande senso del dovere e della giustizia, rinuncia a trasferirsi a Roma per restare accanto al gruppo di ragazzi scout che hanno bisogno di una guida giusta. Don Diana diventa così il parroco di Casal di Principe e quasi subito si trova a dover affrontare il mondo della camorra. A lui viene infatti affidato Domenico, figlio illegittimo di Antonio Esposito, uno dei boss locali. Il ragazzo è naturalmente spaesato: se da una parte è affascinato dal mondo della camorra, dall’altro vorrebbe integrarsi in quello dei ragazzi che sono vicini al prete. Don Diana è un uomo che trasmette grande sicurezza e fiducia e da subito mette le cose in chiaro con la malavita: deciso a rompere il silenzio che regna intorno, rifiuta i soldi offertigli da uno dei camorristi più in vista e organizza una fiaccolata in paese. Non solo, numerose sono gli incontri che organizza per strappare dalla strada i ragazzi e i bambini di Casal di Principe.

Tra loro c’è Teresa, la figlia di un boss che è stata destinata a sposarsi con un ragazzo della famiglia rivale. Ma il compito è difficile, come quello di riuscire a inserire e aiutare gli stranieri extracomunitari, vittime proprio degli stessi camorristi che li utilizzano per i loro tornaconti lavorativi. Ma i conti con la camorra si devono pagare, purtroppo: mentre Don Peppe cerca di salvare Domenico, al centro di una vendetta, Francesco, uno dei suoi scout più affezionati, viene ucciso senza motivo durante un agguato. Ma l’ondata di violenza non si ferma e altre giovani vittime cadono sotto i colpi della guerra tra gli Esposito e i Capuano. Don Diana è sconvolto e capisce che è necessario un intervento più importante per lottare contro la malavita. Il dolore per la scomparsa del suo protetto lo aiuta  a realizzare il famoso documento “In nome del mio popolo”, destinato a rimanere nella storia: Don Diana lo divulga ai suoi concittadini proprio la sera di Natale, aiutato da altri parroci del vicariato di Casal di Principe. Si tratta di un manifesto in cui si impegna a combattere il sistema criminale e in cui denuncia la corruzione della politica. In chiesa sono presenti anche gli stessi camorristi. Un documento che lo riconosce platealmente come il loro nemico ufficiale.

PER AMORE DEL MIO POPOLO – DON DIANA. La seconda e ultima puntata andrà in onda stasera 19 marzo alle 21,10 su Rai Uno. Ecco qualche anticipazione: Don Diana continua la sua lotta alla Camorra, ma viene minacciato con dei colpi di mitra sulla Chiesa. L’unico testimone è Domenico, che decide di non parlare, facendo il gioco delle due famiglie locali che intanto stanno stringendo accordi per spartirsi il potere. I Carabinieri, intanto, compiono alcuni arresti nei clan e tra esponenti politici. Ma il destino del prete è segnato, e dopo essere stato convocato dalla Procura di Napoli dopo il pentimento di un suo amico i suoi giorni sono contati

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *