The Voice of Italy 2, terza puntata: Pelù arruola grandi talenti, Alessandra dei Jalisse non convince i coach

By on marzo 27, 2014
The Voice of Italy 26 marzo 2014

text-align: center”>The Voice of Italy 26 marzo 2014

THE VOICE OF ITALY 2, ASCOLTI E RESOCONTO MECOLEDI’ 26 MARZO – Dopo una dovuta introduzione dedicata al ‘fenomeno Suor Cristina’, rivelazione da 30 milioni di click scoperta nella scorsa puntata e approdata nel team di J-Ax, è andata in onda ieri sera su Rai 2 la terza puntata di The Voice of Italy, che ha registrato ascolti migliori rispetto alla settimana scorsa, con 3253.000 di telespettatori e il 12,92% di share. Sono state molte le voci che hanno colpito i coach e anche il pubblico, e le due apparse più potenti e convincenti – ovvero la giovane di origini nigeriane Esther Oluloro e la sorella della compianta Valentina Giovagnini, Benedetta Giovagnini – hanno scelto di far parte del team di Piero Pelù. Anche la figlia di Anna Pettinelli, la 21enne Carolina Russi, ha convinto J-Ax approdando in trasmissione nonostante il parere contrario della madre. Sono proseguiti anche i siparietti del trio Pelù-Carrà-J-Ax, mentre Noemi si è mostrata piuttosto (quasi troppo) esigente nel premere il bottone rosso. Vediamo nel dettaglio promossi ed eliminati della terza puntata di questa seconda stagione di The Voice.

the-voice-of-italy-2-terza-puntata-esther

THE VOICE OF ITALY, LE VOCI CHE PASSANO IL TURNO ALLE BRIND AUDITIONSRaffaella Carrà ha arricchito il proprio team di soli due nuovi talenti, ovvero Francesco Marotta, 28enne di Arezzo che si è esibito per primo e l’ha scelta su consiglio della madre, e Giuseppe Maggioni di Bergamo, che ha omaggiato i Queen al pianoforte. Noemi invece ha portato nella propria squadra quattro nuove voci:  Sasha Susino, 21enne di Gela che ha eseguito “Nothing real but love”, Giorgia Pino, 18enne di Lecce definita da Pelù “voce dal timbro più originale di questa edizione”, Francesca Graziani, 23enne di Roma insegnante di canto, e infine Andrea Manchiero di Varese, vincitore del Festival di Castrocaro nel 2011. Piero Pelù inoltre ha accolto tre nuove concorrenti: Elisabetta Gagliardi, piemontese di 30 anni che ha cantato “Amore disperato”; la sorprendente 22enne nigeriana che vive a Brescia Ester Oluloro paragonata dal suo coach a Nina Simone; infine Benedetta Giovagnini, sorella della cantante sanremese Valentina Giovagnini scomparsa in seguito ad uno sfortunato incidente stradale, che ha portato sul palco una strepitosa performance di “Blues in the night” facendo girare quattro poltrone su quattro. J-Ax è arrivato a quota undici componenti nel proprio team di losers, ottenendone altri quattro: la 24enne romana Valeria Marchetti (“One and only”), Piero Dread, milanese 35enne che ha riproposto i brani “No woman no cry” e “I’m yours” in versione reggae, Carolina Russi, 21enne figlia della speaker Anna Pettinelli che ha rielaborato in modo personale il successo di Alicia KeysFallin” e anche Debora Patania detta Debby Lou, 27enne di Lecce e cantante swing e roccabilly dallo stile da pin-up.

THE VOICE OF ITALY, GLI ELIMINATI DELLA TERZA PUNTATA – La più sorprendente esclusione della serata di ieri è sicuramente stata quella di Alessandra Drusian, insieme al marito componente dei Jalisse, duo vincitore di Sanremo nel 1997 con il brano tormentone “Fiumi di parole”, che nonostante abbia cantato bene “Io canto” non ha convinto nessun coach. Anche a Matteo Battistini, 35enne di Roma pronipote del baritono Mattia Battistini, è toccata la stessa sorte: la sua “Billie Jean” in versione Bossanova è stata infatti bocciata. E’ stato eliminato anche il rapper Antonio Careddu, 31enne sardo trapiantato a Torino che ha omaggiato Eminem, e poche esibizioni dopo anche il romano Dario Falasca, considerato troppo uguale a Nek. Infine anche Afrodite Maria de Lucia è stata scartata dopo aver cantato “Do what u want” di Lady Gaga. L’appuntamento con una nuova puntata di The Voice of Italy è fissato sugli schermi di Rai 2 per mercoledì prossimo, 2 marzo, in prima serata.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *