Verissimo, Kevin-Prince Boateng non ha dubbi: “Voglio assistere al parto di Melissa. Voglio vedere tutto”

By on marzo 22, 2014
foto melissa satta kevin prince boateng

text-align: justify”>foto melissa satta kevin prince boatengNUOVO APPUNTAMENTO CON VERISSIMO. Nuovo appuntamento domani alle ore 16.00 su Canale 5 con “Verissimo” il famoso talk show condotto da Silvia Toffanin, che tra i numerosi ospiti della puntata accoglierà virtualmente i “quasi” genitori Melissa Satta e Kevin-Prince Boateng, che in collegamento da Dusseldorf, per la prima volta insieme in tv, raccontano come stanno vivendo l’ultimo mese di attesa prima della nascita del loro primo erede.

KEVIN-PRINCE BOATENG VUOLE ASSISTERE AL PARTO DI MELISSA SATTA. Papà alla sua seconda esperienza, con un bimbo nato da una sua precedente relazione, che la compagna Melissa Satta ad oggi non ha purtroppo ancora avuto modo di conoscere e frequentare, Kevin-Prince Boateng non ha dubbi riguardo al bimbo frutto del suo amore con Melissa Satta ed al parto dell’ex velina di “Striscia la notizia”:

“Voglio assistere al parto di Melissa.” e sottolinea “Voglio vedere tutto”.

foto-kevin-prince-boateng-melissa-satta

FIORI D’ARANCIO PER MELISSA SATTA E KEVIN-PRINCE BOATENG. E dopo il parto Melissa Satta e Kevin-Prince Boateng hanno grandi, grandissimi progetti come fa sapere il centrocampista dello Schalke 04, che emozionato, non si trattiene dall’annunciare alla padrona di casa Silvia Toffanin che nell’aria c’è profumo di fiori d’arancio:

“Nel 2015, dopo il Mondiale, possiamo organizzare tranquillamente il nostro matrimonio”.

KEVIN-PRINCE BOATENG PARLA DI CALCIO. Quanto all’ambito professionale e quindi al calcio, Kevin-Prince Boateng risponde ad una serie di domande di stretta attualità che Silvia Toffanin gli pone ed esprime un giudizio – per così dire – su alcuni colleghi calciatori, facendo sapere:

“Ai Mondiali, se gioca Cassano, sicuramente la Nazionale Italiana arriva tra le prime quattro” ed aggiunge “Antonio è in un momento incredibile. Voglio parlare con Prandelli per dirgli di portarlo in Brasile” quindi quanto a Mario Balotelli confessa che a suo avviso “Su di lui c’è troppa pressione. Mario è ancora giovane e, se ha la testa sgombra, è un grande giocatore” e ancora, quanto a Francesco Totti “E ancora forte, anche se ora è un po’ vecchio, ma gioca bene, ha molta esperienza”.

KEVIN-PRINCE BOATENG PARLA DEL MILAN. Quanto al Milan nel quale ha giocato fino a poco tempo fa ed alla situazione che la squadra stà vivendo in questo momento, il centrocampista Kevin-Prince Boateng ammette di essere dispiaciuto perchè, come da sue parole “Sono ancora un suo tifoso ed è sempre nel mio cuore” e su Clarence Seeedorf dichiara:

“Come allenatore ha bisogno di un po’ di tempo. Non è facile arrivare in una situazione così al Milan e cambiare le cose in un giorno. Per me può essere un grande allenatore, ma bisogna dargli tempo” sottolineando quanto ad un suo possibile ritorno nel Belpaese che “In Germania mi trovo benissimo perché è casa mia, io sono nato qui. Ma nel mondo del calcio non si sa mai.”.

About Michela Galli

Dal 2009 semplicemente ... blogger per caso ma mossa da una grande passione per la rete di internet ed un vero e proprio amore per la scrittura, che la portano tutti i santi giorni a scrivere, scrivere, scrivere ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *