Checco Zalone imita Jep Gambardella: sul web si scatena “La Grande Tristezza”

By on aprile 1, 2014
foto checco zalone ad amici

text-align: center”>

foto checco zalone ad amici

È ACCADUTO AD AMICI SABATO SERA. Ci ha fatto sognare, Paolo Sorrentino, ci ha fatto sognare davvero. E poco importa se non conosce una parola d’inglese o fa lo sbruffone con Pio e Amedeo de Le Iene. Il talentuoso regista napoletano ha riportato in auge il cinema italiano come poche volte lo è stato nella storia, riuscendo a farsi largo tra la lobby americana, abituata a lasciare le briciole ai registi d’oltreoceano. Ha vinto l’Italia de “La Grande Bellezza”, quella che sul palco ringrazia Maradona e Martin Scorsese mettendoli sullo stesso piano, quella che non invita la protagonista del film in lizza per l’Oscar, quella che vince con un personaggio stanco e mondano, ciancicante e a tratti scontato, supportato da una regia di prim’ordine, tra le migliori di quelle proposte dalle nuove leve del cinema nostrano. A un mese dal Premio Oscar, la Grande Bellezza continua a far parlare di sé, questa volta grazie alla parodia del protagonista Jep Gambardella (Tony Servillo) presentata da Checco Zalone sabato sera ad Amici.

checco-1

CHECCO SENZA FRENI. Il web si divide sulla parodia di Checco Zalone. Il campione d’incassi al botteghino, dopo essersi lanciato in una versione riveduta e corretta della colonna sonora di Cado dalle Nubi, si è buttato nell’imitazione del napoletano giornalista naïf, giunto a Roma per aggiudicarsi il titolo di Re dei Mondani della città eterna. Musica, sigaretta tra i denti e sofà bianco sembrano ricreare l’atmosfera del lussuosissimo attico di Gambardella, accompagnati dalla presenza femminile di Maria, che si improvvisa spalla dell’irriverente comico pugliese. La divertente parodia sembra non essere stata gradita dal pubblico di internet, che si scaglia duramente nei confronti di Checco, ecco alcuni dei commenti comparsi sul web:

“Ma che squallore!!!! Una megac***ta al cospetto di un premio Oscar!!!!”

Grande, ci mancava proprio Zalone per cadere del tutto in basso… sotto terra…

“Io sarei uscito dallo studio se fossi stato tra il pubblico. Davanti ad un pezzo grosso del cinema americano, noi ci giochiamo checco zalone?”

Il tutto consumatosi al cospetto di una divertita Sabrina Ferilli e di un altrettanto compiaciuto Mattew McConaughey (che adesso è diventato un pezzo grosso del cinema americano…). In rete non sono mancati commenti in favore di Checco Zalone, eccone alcuni:

Avvocato e diplomato al conservatorio. Checco zalone ignorante?? Ma per favore! !!!? È più intelligente lui di tanti che passano per intelligenti

“Ma la parola ‘parodia’ vi dice qualcosa o siete rintronati del tutto…”

Insomma il web non riesce a decidersi. E voi come la pensate?

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *