Cotto e Mangiato, 30 aprile 2014: Tessa Gelisio prepara i rustici da antipasto

By on aprile 30, 2014
rustici

text-align: center”>Cotto e Mangiato

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 30 APRILE: RUSTICI DA ANTIPASTO

Cerchi degli stuzzichini deliziosi da servire a tavola come antipasto, da consumare in attesa del pranzo o della cena? Prepara subito gli sfiziosi rustici da antipasto che Tessa Gelisio ha presentato oggi ai telespettatori di Cotto e Mangiato, la rubrica culinaria di Studio Aperto, in onda su Italia 1 dal lunedì al venerdì alle 12.50. Un’idea carina, semplice e facile da realizzare, la cui preparazione richiede circa un’ora e una spesa di soli 2-3 euro! La ricetta è stata inviata alla conduttrice da Giusy, una fedelissima telespettatrice. Cosa aspetti? Provali subito! Sono buonissimi, capaci di conquistare qualsiasi palato! E allora… tutti a tavola! (dopo il salto sono disponibili la lista degli ingredienti e la procedura da seguire per la preparazione).

01-pasta-brisee-stesa

INGREDIENTI. 6 patate da lessare, una pasta brisée, un po’ di prezzemolo fresco, 1 uovo, un paio di cucchiai abbondanti di formaggio grattugiato (va bene qualsiasi tipo), un pizzico di sale, un po’ di pepe e della noce moscata (nella gallery sono disponibili le foto che illustrano in ordine, dall’inizio alla fine, tutte le fasi della preparazione di questo piatto meraviglioso). Tessa invita i telespettatori a mandarle tante gustose ricette da preparare in trasmissione, tramite il sito www.cottoemangiato.studioaperto.it

PREPARAZIONE. Cuocere le patate nella pentola a pressione o in acqua bollente. Nel frattempo preparare la base dei rustici: stendere la pasta brisée su un foglio di carta da forno, da coppare con una formina circolare. Porre i cerchi di pasta brisée all’interno di pirottini o di stampi monoporzione da muffin (Tessa consiglia di lavorare la pasta che avanza e di porla poi per 30 minuti in frigorifero, prima di stenderla nuovamente e utilizzarla per preparare un’altra pietanza). Bucherellare con una forchetta il fondo dei rustici negli stampini e scaldarli in forno a 150 gradi per circa 6-7 minuti. Ultimare la cottura delle patate, scolarle, raffreddarle un po’, pelarle e passarle allo schiacciapatate. Porre le patate schiacciate in una bacinella, aggiungervi un po’ di prezzemolo fresco tritato, l’uovo intero, il formaggio grattugiato, mescolando. Aggiungere poi anche un pizzico di sale, un po’ di pepe e della noce moscata, continuando a mescolare con un cucchiaio. Trasferire il composto ottenuto in un sac a poche. Sfornare i rustici, riempirli con il composto a base di patate e porli nuovamente in forno scaldandoli per 15 minuti a 200 gradi, per completare la cottura. Trascorso un quarto d’ora, sfornare i rustici, porli su un piatto da portata, lasciarli raffreddare un po’ e servirli: sgranocchiati, cotti… e mangiati!

Scopri il piatto preparato ieri: il delizioso pollo “al paradisino”. Irresistibile! Da provare subito: CLICCA QUI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *