Cristel Carrisi contro Barbara D’Urso su Twitter: “Se mi capita un incidente dite a Barbara D’Urso di farsi i c…i suoi”

By on aprile 29, 2014
Cristel-Carrisi

text-align: center”>Cristel

NON LE MANDA A DIRE CRISTEL CARRISI. Che Barbara D’Urso non fosse simpatica a tutti era abbastanza chiaro ma che Cristel Carrisi fosse così diretta e senza peli sulla lingua è una vera sorpresa. Per la verità la povera Barbarella questa volta non ha fatto proprio niente, soprattutto alla terzogenita di Al Bano e Romina, ma poco importa, la regina della domenica e del pomeriggio di Mediaset sì è attirata le critiche di Cristel. La ragazza, che ha appena concluso la sua partecipazione come coach al programma di Flavio Insinna La Pista, ha ironizzato sulla conduzione della D’Urso, secondo molti un po’ troppo teatrale.

DITELE DI FARSI I C…I SUOI. Senza troppi giri di parole la dolce Cristel, sul suo profilo Twitter, ha postato il suo pensiero sulle trasmissioni condotte dalla napoletana e soprattutto sul suo modo di gestire storie ed ospiti. Certo, il post voleva essere ironico, infatti era accompagnato da una simpatica faccina, ma comunque Cristel Carrisi ha preferito mettere le mani avanti facendo questo appello, tra il serio e il faceto: “Vi prego… se dovesse capitarmi un incidente, se dovessero rapirmi o se dovessi morire in circostanze misteriose… DITE A BARBARA D’URSO DI FARSI I CAZZI SUOI!!!”.

al-bano-cristel-romina

E NON È L’UNICA A PENSARLA COSÌ. Cristel Carrisi, quindi, si unisce alla ricca schiera di quelli che pensano che Barbara D’Urso strumentalizzi il dolore degli altri per fare spettacolo ed ascolti, tanto da essere diventata anche una divertente parodia di Tiziana Perla a Quelli che il calcio. Insomma la conduttrice fa parlare molto di sé e, soprattutto, colleziona nemici e nemiche. Una di queste è sicuramente Lorella Landi, la conduttrice del talk show del sabato pomeriggio di Rai 1 Le amiche del sabato. Entrambe napoletane, qualche tempo fa, si sono contese un’ospitata di Raffaella Fico e da allora tra le due non scorre buon sangue. Sarà un caso che Cristel Carrisi sabato scorso sia stata ospite della Landi per un’intervista a tu per tu dove ha ripercorso la sua breve carriera?

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

3 Comments

  1. Romina Fortezza

    aprile 29, 2014 at 23:38:47

    Che ingrata! Non credo che avrebbe detto queste stesse parole alla D’Urso quando suo padre fece carte false per farla partecipare alla Fattoria condotta da Barbarella o quando è andata a farsi pubblicità ai suoi flop discografici nelle domeniche della D’Urso. Ingrata! Vergognati! Se avesse avuto un minico di carattere avrebbe dovuto dire:

    “Vi prego… se dovesse capitarmi un incidente, se dovessero rapirmi o se dovessi morire in circostanze misteriose… DITE A —>FEDERICA SCIARELLI <— DI FARSI I CAZZI SUOI!!!”

    Facile toccare la D'Urso, prova a farlo con i MAMMASANTISSIMA protetti dalla sinistra!

  2. Rossella

    aprile 30, 2014 at 11:53:01

    Guardando la cosa dall’esterno abbiamo da una parte un’esponente del mondo dello spettacolo e dall’altra una giornalista. Il dovere di conaca è un altro dato importante – nella fattispecie si fa riferimento alla cronaca nera e quindi il personaggio pubblico passa in secondo piano- rispetto a questa realtà – fatta d’indagini, di udienze e compagnia bella- si deve fare un passo indietro e consentire alle testate giornalistiche di fare il proprio lavoro.
    In ogni caso – a mio avviso- gli artisti dovrebbero riuscire ad entrare nell’ordine d’idee che esiste la critica ed esistono i giornali. I personaggi pubblici devono necessariamente convivere con quella che potrebbe apparire come una “spina nel fianco”, ma che in realtà rappresenta la cartina di tornasole della democrazia di un Paese.

    E poi

  3. Pingback: Cristel Carrisi contro Barbara D’Urso: frecciatina su twitter contro la conduttrice | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *