Italia’s Got Talent rimpiazzato da un format spagnolo?

By on aprile 5, 2014
Foto Tu Sì Que Vales

text-align: center”>

TU SÌ QUE VALES: CANALE 5 NON ESCLUDE LA POSSIBILITÀ. Correva l’anno 2014, mese di febbraio, quando, sconcertati, apprendevamo del clamoroso passaggio di Italia’s Got Talent a Sky. Una svolta inattesa, che ha lasciato attonito più di un telespettatore, visto il grande successo riscosso dal talent di puntata in puntata. Merito della brillante squadra di giudici, composta da Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi che, con la loro simpatia, hanno saputo traghettare verso il successo un programma a dir poco sopra le righe, con momenti divertenti ma anche emozionanti. Una decisione sofferta, quella di Mediaset che, a fronte di richieste improponibili da parte della produzione, si è veduta costretta a cedere il passo. Dopo aver scartato la possibilità di riportare in auge La Corrida, quale trasmissione di punta del sabato sera, Mediaset starebbe considerando la possibilità di riqualificare un format internazionale, molto simile a Italia’s Got Talent, con al timone la stessa squadra di giudici. Squadra che vince non si cambia, ma se la storia è maestra, essa stessa ci insegna come i surrogati non siano una scelta vincente.

tu-si-que-vales-4

TU SÌ QUE VALES PRONTO PER IL BISCIONE? Secondo quanto riportato da davidemaggio.it, Mediaset starebbe valutando diversi format esteri, tra cui lo spagnolo Tu Sì Que Vales (il cui logo appare tremendamente simile a quello di Tale e Quale Show, come fatto notare da uno dei nostri redattori). Il format, prodotto da GestMusic-Endemol e in onda dal 2008 su Telecinco, ha già superato lo scoglio legale del plagio, di cui fu accusato dal produttore spagnolo di Got Talent, andando impunemente in onda fino alla stagione 2013. Peraltro, la versione spagnola di Got Talent resistette per una sola stagione, a fronte delle cinque andate in onda in Italia. Questo ha perciò consentito il successo del gemello Tu Sì Que Vales, cosa che non necessariamente dovrebbe accadere in Italia. Nonostante l’affezione del pubblico a trasmissioni del calibro di Italia’s Got Talent, non bisogna infatti escludere l’eventualità che i telespettatori mal recepiscano la proposta di un doppione quale sostituto del programma condotto dal duo Rodriguez-Annichiarico. Ora, che valga la pena tentare appare uno scontato dato di fatto, ma non sarebbe meglio se Mediaset decidesse di non farsi trasportare dall’onda della vendetta e porre in atto un format nuovo di zecca, in grado di contrastare la produzione mercenaria di Italia’s Got Talent? La sfida si farebbe molto interessante…

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

One Comment

  1. Pingback: Italia’s Got Talent, comincia la ricerca dei talenti. Al via i casting il 19 e 20 luglio a Roma | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *