La prova del cuoco, 29 aprile 2014: i piatti e le ricette di Anna contro tutte, Sergio Barzetti, Gabriele Bonci e casa Clerici

By on aprile 29, 2014
casa-clerici

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 29 APRILE: ZUCCHINE RIPIENE FRITTE ZUCCHINE RIPIENE ALLA RICOTTA GRATINATE IN FORNO PASTA FREDDA AI PEPERONI CON SALSA ALLA MENTA PIZZA ALL’AMATRICIANA FAGOTTINI DI SALMONE CON PATATE E FORMAGGI

ZUCCHINE RIPIENE FRITTE. Lavare e asciugare le zucchine, tagliarle in 2-3 pezzi, svuotarle e cuocere la polpa, rosolandola in una padella con un filo d’olio e amalgamandola poi in una bacinella con carne tritata, grana grattugiato, pane ammollato nell’acqua, scamorza tagliata a pezzetti piccolissimi, uovo, prezzemolo, fiori di zucca tritati, sale, pepe e aglio (facoltativo). Farcire le zucchine con il composto ottenuto, utilizzando un sac a poche, e friggerle in una padella contenente abbondante olio per una ventina di minuti. Sfumarle con un goccio di vino bianco, da lasciar evaporare, e servirle abbinandole ad una salsa a base di zucchine (sfoglia la gallery sottostante per vedere la scheda con le dosi esatte di tutti gli ingredienti e le foto di queste zucchine deliziose preparate dalla signora Maria Rosaria durante il torneo “Anna contro tutte – La rivincita”).

anna-contro-tutte-1

ZUCCHINE RIPIENE ALLA RICOTTA GRATINATE IN FORNO. Tagliare le zucchine in orizzontale, dopo averle sbollentate per 5 minuti. Preparare il ripieno amalgamando in una bacinella prosciutto cotto spezzettato, ricotta mista, 1 tuorlo d’uovo, un pochino della polpa tritata, del basilico, un po’ di grana grattugiato e qualche fogliolina di menta. Aggiungere 1 spicchio d’aglio per insaporire l’impasto (facoltativo), farcire le zucchine con il ripieno preparato e porle in forno a gratinare, dopo averle spolverate con altro grana. Tagliare qualche altra zucchina a rotelle e friggerla in olio e.v.o., condendola poi con aceto. Servire le zucchine ripiene abbinandole alle zucchine fritte (sfoglia la gallery per vedere la scheda con le dosi degli ingredienti per 4 persone e le foto di queste zucchine sfiziose preparate da Anna Moroni durante il torneo “Anna contro tutte – La rivincita”).

PASTA FREDDA AI PEPERONI CON SALSA ALLA MENTA. Massaggiare i peperoni con un goccio d’olio, prima di porli su una teglia foderata con carta da forno e arrostirli in forno (già caldo) per mezz’ora a 200 gradi. Successivamente coprirli e lasciarli intiepidire. Eliminare poi la pelle e la parte contenente i semini. Tagliare la polpa interna a listarelle e tenere da parte, condendo con olio e profumando con menta spezzattata. Frullare 10 foglie di menta con 60 grammi di formaggio grana , 70 millilitri d’olio, il peperoncino, il succo di limone e un pizzico di sale. Lessare la pasta in una pentola contenente abbondante acqua salata e profumata con 1 foglia d’alloro e 5 foglie di menta. Al termine della cottura, scolarla e condirla con i peperoni arrostiti. Impiattarla e servirla condendola con gocce di pesto alla menta e abbinandola a un Riesling Renano della Val di Cecina, come suggerito da Daniela Scrobogna (la scheda con gli ingredienti per 6 persone e le foto di questo primo meraviglioso servito ai telespettatori da Sergio Barzetti, sono disponibili nella gallery).

PIZZA ALL’AMATRICIANA. Realizzare un impasto con 500 grammi di farina “0”, 500 grammi di farro integrale, 700 grammi d’acqua e 3 grammi di lievito secco. Disporre un po’ di fettine di guanciale su una teglia foderata con carta da forno. Sovrapporvi la maggiorana (o l’origano) e i pomodori datterini tagliati a metà, da coprire con la pasta stesa. Scaldare in forno altissimo (al massimo), poggiando direttamente sulla griglia (almeno per 15 minuti). Al termine della cottura, capovolgere la pizza, spolverarla con formaggio grattugiato, decorarla con altra maggiorana, tagliarla a spicchi e servirla (consulta la gallery fotografica per vedere le immagini di questa pizza straordinaria preparata da Gabriele Bonci nella rubrica “Pizza, pane & panini”).

FAGOTTINI DI SALMONE CON PATATE E FORMAGGI. Lessare le patate con la buccia. Al termine della cottura pelarle e schiacciarle. Unire i due formaggi con le patate in una ciotola, aggiungendo anche il prezzemolo, il rosso d’uovo, una spolverata di noce moscata e un pizzico di sale. Porre un cucchiaio di composto al centro delle fettine di salmone e chiuderle a fagottino, legando con un filo d’erba cipollina (tenere da parte 1 fettina di salmone e un po’ di ripieno). Tagliare le fette di pancarré in 4 parti, prima di tostarle in una padella con olio. Inserire il ripieno tenuto da parte nel mixer con la fettina di salmone e frullare. Spalmare il composto ottenuto sui quadratini di pancarré tostati. Sistemare i fagottini di salmone su un piatto da portata, alternandoli con i quadratini di pancarré, formaggi e patate e servirli freddi (sfoglia la gallery per vedere la scheda con le dosi degli ingredienti e le foto di questi fagottini deliziosi preparati sui fornelli di “Casa Clerici” dalla conduttrice).

E PER RESTARE A TAVOLA, SCOPRI ANCHE:

La ricetta di COTTO E MANGIATO: il delizioso pollo “al paradisino” con asparagi. Irresistibile! Da provare subito… CLICCA QUI

Le ricette de LA PROVA DEL CUOCO di ieri: stracciata di frittata; crostata di ricotta e frutta; morettini gelati al pistacchio… e molte altre! CLICCA QUI

Le ricette di LINEA VERDE: per assaporare i meravigliosi tortelli emiliani con ricotta, erbette e formaggio CLICCA QUI; per gustare il raffinato risotto ai luppoli selvatici invece CLICCA QUI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *