La prova del cuoco, i piatti del 30 aprile 2014: primi e secondi portati a tavola da Anna Moroni, Luisanna Messeri e Sergio Barzetti

By on aprile 30, 2014
la-prova-del-cuoco-logo

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 30 APRILE: TAGLIATA DI MAIALE SU MELANZANA GRIGLIATA CON SALSA AGRODOLCE AL LIMONE FILETTO DI MAIALE CON ERBETTE IN TRILOGIA DI SAPORI TORTA DI ZUCCHINE CONCHIGLIETTE CON PISELLI, SALMONE E CIPOLLOTTO BUCATINI AL PESTO DI OLIVE E MANDORLE

TAGLIATA DI MAIALE SU MELANZANA GRIGLIATA CON SALSA AGRODOLCE AL LIMONE. Tagliare una melanzana bella grande a fettine abbastanza spesse, senza sbucciarla, e grigliarne una, prima di condirla con un filo d’olio e insaporirla con del timo. Cuocere un bel pezzo di carne di maiale in padella con una noce di burro e qualche rametto di rosmarino. Al termine della cottura, togliere la carne dalla padella e preparare la salsa agrodolce, aggiungendo al fondo di cottura della carne (nella stessa padella) un po’ di aceto di mele, del miele, zenzero e un goccio di succo di limone. Frullare ad immersione una patata, da utilizzare come addensante della salsa preparata. Affettare la carne, impiattarla sulla melanzana grigliata e condirla con la salsina agrodolce (le foto di questo piatto sfizioso portato a tavola dai concorrenti Fabio e Silvia nel torneo “Chi batterà lo chef?”, sono disponibili nella gallery).    

chi-battera-lo-chef-1

FILETTO DI MAIALE CON ERBETTE IN TRILOGIA DI SAPORI. Stufare una melanzana, dopo averla tagliata a dadini. Rosolare la carne di maiale in padella con un filo d’olio e una noce di burro, sfumando poi con un un goccio di aceto di mele. Schiacciare e rosolare in un’altra padella una patata, con un goccio d’olio. Trasferire i cubetti di melanzana nel mixer con un po’ di zenzero e della buccia di limone grattugiata. Frullare per ottenere una mousse, aggiungendo a filo un goccio d’olio d’oliva. Passare la carne cotta in un trito di erbe aromatiche e rimetterla sul fuoco, coprendo con il coperchio. Affettare la carne, impiattarla con la patata schiacciata fritta e con la mousse di melanzana e condirla con una salsina preparata con aceto di mele, miele, zenzero e succo di limone (consulta la gallery per vedere le foto di questo secondo delizioso servito a tavola dal cuoco Cristian Bertol nel torneo “Chi batterà lo chef?”).

TORTA DI ZUCCHINE. Occorrono: 600 grammi di zucchine, 1 mazzo di fiori di zucca, 150 grammi di farina di tipo “00”, 150 grammi di zucchero semolato, un paio di uova, 1 bicchiere d’acqua, 50 grammi di burro, un pizzico di sale, 1 limone (non trattato), una manciata di foglie di basilico, un pizzico di sale, un po’ di pepe e olio extravergine d’oliva quanto basta. Amalgamare con la frusta a mano in una bacinella la farina con le uova, lo zucchero e un goccio d’acqua, per ottenere una pastella. Salare, grattugiarvi dentro la scorza di limone, aggiungere le zucchine tagliate a rotelle e del basilico tritato, continuando a mescolare. Imburrare e infarinare una teglia da forno con cerniera, di forma circolare, nella quale distribuire il composto livellandolo. Spennellare la superficie della torta con un po’ di burro e scaldare in forno a 180 gradi per 45 minuti. Al termine della cottura, sfornarla, tagliarla a spicchi e servirla con un vino bianco dei Colli Piacentini, come proposto da Luciano Mallozzi (sfoglia la gallery fotografica per vedere le immagini di questa torta meravigliosa firmata Luisanna Messeri).

CONCHIGLIETTE CON PISELLI, SALMONE E CIPOLLOTTO. Lessare le conchiglie in una pentola contenente abbondante acqua salata. Tagliare a pezzetti il cipollotto e scaldarlo in una padella con un filo d’olio. Aggiungere i piselli e cuocere per 10 minuti, unendo un goccio di brodo vegetale. Nel frattempo tagliare il salmone a pezzi e scottandolo in un’altra padella, condendo anch’esso con un filo d’olio e salandolo. In un secondo momento, trasferirlo nella padella con i piselli. Ultimare la cottura della pasta, scolarla, saltarla in padella con i piselli e il salmone, aggiungere la panna e mescolare. Insaporire con un po’ di aneto e impiattare (nella gallery fotografica sono disponibili la scheda con le dosi degli ingredienti per 4 persone e le immagini di questo primo fantastico realizzato da Anna Moroni nella rubrica “Cucinare risparmiando”).

BUCATINI AL PESTO DI OLIVE E MANDORLE. Lessare i bucatini in una pentola con abbondante acqua, da salare solo a metà cottura. Nel frattempo denocciolare le olive e tagliare i pomodorini in 4 spicchi. Inserire le olive nel mixer con qualche pomodorino e con le mandorle pelate, unire dell’olio extravergine d’oliva e frullare. Successivamente aggiungere anche qualche foglia di basilico e un goccino dell’acqua di cottura della pasta, frullando ancora. Scaldare tutti gli altri pomodorini in una padella con un filo d’olio e del basilico. Scolare i bucatini e saltarli in padella con i pomodorini. Versare sulla pasta il pesto preparato, mescolare, spolverare con formaggio grattugiato e impiattare (sfoglia la gallery per vedere la lista degli ingredienti con le dosi per 6 persone e foto di questo piatto gustoso proposto da Sergio Barzetti nella rubrica “Passo a due”). 

E PER RESTARE A TAVOLA, SCOPRI ANCHE:

La ricetta di COTTO E MANGIATO: i deliziosi rustici da antipasto. Facili da preparare, economici e buonissimi! CLICCA QUI

Le ricette de LA PROVA DEL CUOCO di ieri: zucchine ripiene; pasta fredda ai peperoni con salsa alla menta; fagottini di salmone… e altre! CLICCA QUI

Le ricette di LINEA VERDE: per assaporare i meravigliosi tortelli emiliani con ricotta, erbette e formaggio CLICCA QUI; per gustare il raffinato risotto ai luppoli selvatici invece CLICCA QUI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *