La prova del cuoco, il menù del 4 aprile 2014: tutti a tavola nelle cucine di Rai1

By on aprile 4, 2014

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 4 APRILE: CANNELLONI DI SCAROLA – GERMOGLI DI PRIMAVERA COTTI AL VAPORE CON SALSA – PESCE SPADA ALLA CACCIATORA

CANNELLONI DI SCAROLA

Consulta la gallery sottostante per vedere la scheda con gli ingredienti per 4-6 persone e le foto che illustrano in ordine, dall’inizio alla fine, tutte le fasi della preparazione di questo primo delizioso portato a tavola da Alessandra Spisni nella rubrica “La cucina della pasta fresca”.

PREPARAZIONE. Lavare la scarola e farla bollire in una pentola contenente acqua salata caldissima, con le foglie separate, per circa 5 minuti. Al termine della cottura, scolarla e lasciarla raffreddare. Asciugare l’insalata strizzandola con un canovaccio, per eliminare l’acqua in eccesso. Tritare la verdura grossolanamente e amalgamarla in una terrina insieme al formaggio parmigiano, all’uovo, ad un pizzico di sale e ad un po’ di noce moscata. Realizzare la sfoglia integrale, stenderla e ricavare una serie di quadrati, confezionando i cannelloni, da lessare in una pentola con abbondante acqua bollente salata. Dopo la cottura, lasciarli raffreddare ponendoli in acqua fredda (sempre salata). Condire i cannelloni distribuendo il ripieno sulla sfoglia, con l’aiuto di un sac a poche. Arrotolare la sfoglia su se stessa (tenendo la chiusura verso il basso). Disporre i cannelloni allineati in una pirofila da forno. Realizzare la besciamella con il burro, la farina, il latte, il sale e la noce moscata. Sbriciolarvi dentro la salsiccia e unire abbondante provola grattugiata. Coprire i cannelloni con questa salsa e cuocerli per quasi mezz’ora in forno a 180-200 gradi, fino alla gratinatura completa. Tenerli fuori dal forno per una decina di minuti, impiattarli e servirli (Luciano Mallozzi consiglia di abbinare un Lambrusco di Sorbara).

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO dell’1 aprile: risotto con asparagi di Cantello e zabaione; focaccia alla genovese. Clicca qui

ricetta-alessandra-01

GERMOGLI DI PRIMAVERA COTTI A VAPORE CON SALSA

La foto di questo piatto povero preparato da Augusto Tocci, lo “gnomo dei boschi”, è disponibile nella gallery. 

PREPARAZIONE. Cuocere a vapore i germogli del pungitopo, degli asparagi e del luppolo. Nel frattempo preparare la salsa di accompagnamento scaldando in un tegame un po’ di farina di tipo “00”, un goccio d’olio e.v.o., un po’ di brodo, aceto e qualche rosso d’uovo. Amalgamare tutti questi ingredienti, cuocendo fino ad ottenere una salsina abbastanza densa. Ultimare la cottura dei germogli e impiattarli. Salarli, condirli con olio e un goccio di succo di limone, e servirli con qualche fettina di limone e con la salsa preparata (da servire in una bacinella a parte).

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 2 aprile: torta salata di cipolle; uova tonnate; pasta delle 6 “P”. Clicca qui

PESCE SPADA ALLA CACCIATORA

Sfoglia la gallery fotografica per vedere le immagini relative a tutti i passaggi della preparazione di questo secondo meraviglioso presentato da Gianfranco Pascucci nella rubrica “Venerdì pesce”.

PREPARAZIONE. Marinare per circa 5 minuti i filetti di pesce spada con sale fino, sciacquarli e asciugarli. Preparare poi l’infuso alla cacciatora, per il quale occorrono 1 bicchiere d’olio extravergine d’oliva, 1 rametto di rosmarino e finocchiella, un paio di cucchiaini di sale fino, 2 cucchiai di aceto balsamico, 1 spicchio d’aglio e mezzo bicchiere di acqua. Scaldare a fuoco basso terminando l’infusione in forno scaldando per 1 quarto d’ora a 70 gradi. Scottare il pesce panato con semi di sesamo e mais bianco, prima di lasciarlo in infusione per circa 15 minuti nella cacciatora. Impiattare un letto di ceci passati e foglie di malva arrosto. Sovrapporvi il pesce spada e servirlo.

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 3 aprile: roast-beef con salsa barbecue facile; torta salata con pomodorini e pesto; Paris brest con crema chantilly e fragole. Clicca qui

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *