Maria “Mondaini” e Maurizio “Vianello” a “Domenica In”

By on aprile 14, 2014
Mara Venier intervista Maurizio Costanzo

text-align: center”>Mara Venier intervista Maurizio Costanzo

MARA VENIER INTERVISTA MAURIZIO COSTANZO – Di solito non è l’intervistato, ma l’intervistatore: in questa stagione lo abbiamo visto impegnato in S’è fatta notte in seconda serata su Rai1 e ogni lunedì su in radiovisione su RTL 102.5 con Radio Costanzo Show. Maurizio Costanzo, ieri, si è raccontato nel collegamento con il salotto domenicale di Mara Venier (qui altre indiscrezioni sulla trasmissione), parlando della propria carriera giornalistica, oltre che televisiva. Un momento di particolare delicatezza è stato quando l’attenzione è stata spostata all’attentato di stampo mafioso avvenuto in Via Fauro nel 1993, in cui sia Costanzo sia la de Filippi hanno rischiato di perdere la vita. A far tornare il sereno, almeno televisivamente parlando, ci ha pensato Maria de Filippi, intervenuta telefonicamente.

de-filippi-3

L’INTERVENTO DI MARIA DE FILIPPI – Ad umanizzare il marito, ci ha pensato l’intervento pseudo-rude ed ironico della moglie (estratto da TvBlog).

“Sta sempre seduto male, io lo sgrido quando sta in tv perché sembra tutto insaccato. Deve stare più dritto e non con la schiena appoggiata. Mara io ti ringrazio perché ha vicino un bicchiere d’acqua che è un altro tema per il quale discutiamo. Tutti sanno che è molto importante bere. Io ne bevo un litro e mezzo. Si rifiuta di bere acqua e beve solo aranciata. Controllo quello che beve in casa ma non posso farlo quando lui è in ufficio. E allora ho una serie di spie”.

Costanzo, naturalmente, si è prestato al siparietto televisivo.

“Lei fa fare la foto alla bottiglia per controllare se è vuota o semi-vuota. Io mi rivolgo ad Amnesty International. Ho le segretarie che mi fanno la spia. Mi manca la fustigazione. Sono sicuro che se entro in un bar e chiedo un cornetto, mi arrestano”.

Il tutto ha avuto come chiosa attestati di stima reciproci tra marito e moglie che, lontani dall’avere la stessa verve di Sandra e Raimondo, hanno comunque dato spazio ad un siparietto di (almeno apparente) quotidianità domestica.

About White Gold

Nato in un soleggiato mercoledì del 1990, dopo la maturità linguistica e una Laurea binazionale in Lettere, sto studiando Comunicazione e Culture dei Media. L'interesse per il mezzo televisivo è soltanto uno dei motivi che mi spinge a scrivere per questo blog, oltre a farmi intraprendere alcune esperienze nello studio di casi di comunicazione sociale alla Rai.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *