The Voice, il ciclone Suor Cristina colpisce anche Benedetta Giovagnini

By on aprile 24, 2014
Suor-Cristina-Benedetta-Giovagnini

text-align: center”>Suor-Cristina-Benedetta-Giovagnini

SUOR CRISTINA PASSA AI LIVE – Sicuramente il personaggio più noto, apprezzato ed osservato di questa seconda edizione di The Voice of Italy è la 25enne siciliana Suor Cristina Scuccia, che fin dalla sua prima comparsa sul palco del programma ha attirato su di sé l’attenzione mediatica italiana e mondiale. Lo si era capito solo dopo una settimana dalla sua Blind Audition, quando aveva fatto girare tutti i coach sulle note di “No One” di Alicia Keys,  visto il numero altissimo di visualizzazioni Youtube che l’esibizione aveva immediatamente ottenuto (ad oggi intorno  ai 50 milioni) e anche dal fatto che ogni telegiornale di ogni paese del mondo le avesse dedicato almeno qualche minuto. Che la comparsa sul palco di uno show televisivo di una giovane in abiti religiosi – seppur con una voce ed una grinta invidiabili – avrebbe fatto discutere, avremmo potuto immaginarlo: ora però il caso di Suor Cristina è diventato oggetto di critiche da parte di molti. Le doti canore della giovane sorella sono infatti innegabili, ma la sua voce secondo alcuni non sarebbe la più meritevole di questa edizione. 

suor-cristina-team-j-ax

THE VOICE 2, BENEDETTA GIOVAGNINI ELIMINATA DA SUO CRISTINA – Viene dunque da chiedersi se questa sera ad esempio, al posto di Suor Cristina che si è esibita sulle difficili note di “Hero” di Mariah Carey, in circostanze differenti avrebbe potuto trionfare la sfidante Benedetta Giovagnini, che invece ha cantato energicamente il brano di Aretha Franklin, “Chain of fools” . La rete sta già scalpitando e i fan della concorrente toscana eliminata non risparmiano accuse pesanti al coach J-Ax che le ha messe l’una contro l’altra. Questo verdetto fa da preludio a ciò che vedremo nelle prossime sfide e dunque forse anche alla vincitrice annunciata dell’edizione in corso? ll successo televisivo del personaggio di Suor Cristina, paragonabile a quello ottenuto da Susan Boyle qualche anno fa in Gran Bretagna, sta portando gli autori del programma a mostrare questa concorrente almeno un paio di volte in ogni puntata, anche quando non si esibisce, e potrebbe anche rendere la gara abbastanza inutile se gli esiti saranno sempre così prevedibili. Sarà Suor Cristina la vincitrice di The Voice? Nel frattempo i Knockout proseguono: dopo questa sera l’appuntamento con la seconda e ultima parte prima dei cinque Live è fissato per mercoledì prossimo, 30 aprile, alle 21.10 sugli schermi di Rai 2.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *