Cotto e Mangiato, 1 maggio 2014: Tessa Gelisio presenta due versioni dei crostini toscani

By on maggio 1, 2014

text-align: center”>Cotto e Mangiato

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 1° MAGGIO: CROSTINI TOSCANI (versione con salsiccia e stracchino / versione con lardo e cavolo)

Vuoi prendere per la gola i tuoi ospiti servendo loro dei deliziosi stuzzichini? Prova gli sfiziosi crostini toscani che Tessa Gelisio ha presentato oggi ai telespettatori di Cotto e Mangiato, in onda come sempre alle 12.50 all’interno di Studio Aperto, su Italia 1. Facilissimi da realizzare, pronti in meno di mezz’ora, con una spesa di circa 5-6 euro, ottimi sia con salsiccia e stracchino che con lardo e cavolo. Mettiti al lavoro e preparali subito! Buon appetito! (dopo il salto sono disponibili la lista degli ingredienti e la procedura da seguire per la preparazione).

01-cottura-cavolfiore

INGREDIENTI. 300-400 grammi di cavolfiore, 200 grammi di salsiccia fresca, 200 grammi di stracchino, fette di pane toscano (o pugliese), un po’ di lardo a fettine, un filo d’olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e un po’ di pepe (consulta la gallery fotografica per vedere le immagini relative a tutti i passaggi della preparazione di questi crostini favolosi, dall’inizio alla fine). La conduttrice ricorda ai telespettatori l’appuntamento settimanale con nuove ricette su Tv Sorrisi e Canzoni.

PREPARAZIONE. Sbollentare il cavolfiore (ridotto a cimette) in una pentola contenente abbondante acqua bollente, per circa un quarto d’ora. Nel frattempo preparare la versione con salsiccia e stracchino: privare la salsiccia della pellicola e amalgamarla in una bacinella con lo stracchino. Stendere il composto su delle fette di pane toscano (o pugliese) e tenere i crostini da parte, in attesa di scaldarli in forno. Preparare poi la versione dei crostini con lardo e cavolo: tostare delle fette di pane in forno a 190-200 gradi, fin quando non prendono un bel colorito. Ultimare la cottura del cavolfiore, scolarlo, trasferirlo su un tagliere e sminuzzarlo con una mezzaluna. Togliere le fettine di pane dal forno, sovrapporre ad ognuna di esse un po’ di cavolfiore e qualche fettina di lardo. Porre i crostini di entrambi i tipi in una teglia da forno e scaldarli a 190-200 gradi fin quando non si scioglie bene il lardo e il composto diventa omogeneo. Al termine della cottura, sfornarli, disporli su un piatto da portata, condirli versando un filo d’olio extravergine d’oliva sul lardo e un pizzico di pepe sulla salsiccia… e consumarli: croccanti, cotti… e mangiati!

Scopri anche la ricetta dei deliziosi rustici da antipasto preparati nella puntata di ieri: CLICCA QUI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *