Cotto e Mangiato, 1 maggio 2014: Tessa Gelisio presenta due versioni dei crostini toscani

By on maggio 1, 2014
tessa-gelisio

text-align: center”>Cotto e Mangiato

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 1° MAGGIO: CROSTINI TOSCANI (versione con salsiccia e stracchino / versione con lardo e cavolo)

Vuoi prendere per la gola i tuoi ospiti servendo loro dei deliziosi stuzzichini? Prova gli sfiziosi crostini toscani che Tessa Gelisio ha presentato oggi ai telespettatori di Cotto e Mangiato, in onda come sempre alle 12.50 all’interno di Studio Aperto, su Italia 1. Facilissimi da realizzare, pronti in meno di mezz’ora, con una spesa di circa 5-6 euro, ottimi sia con salsiccia e stracchino che con lardo e cavolo. Mettiti al lavoro e preparali subito! Buon appetito! (dopo il salto sono disponibili la lista degli ingredienti e la procedura da seguire per la preparazione).

01-cottura-cavolfiore

INGREDIENTI. 300-400 grammi di cavolfiore, 200 grammi di salsiccia fresca, 200 grammi di stracchino, fette di pane toscano (o pugliese), un po’ di lardo a fettine, un filo d’olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e un po’ di pepe (consulta la gallery fotografica per vedere le immagini relative a tutti i passaggi della preparazione di questi crostini favolosi, dall’inizio alla fine). La conduttrice ricorda ai telespettatori l’appuntamento settimanale con nuove ricette su Tv Sorrisi e Canzoni.

PREPARAZIONE. Sbollentare il cavolfiore (ridotto a cimette) in una pentola contenente abbondante acqua bollente, per circa un quarto d’ora. Nel frattempo preparare la versione con salsiccia e stracchino: privare la salsiccia della pellicola e amalgamarla in una bacinella con lo stracchino. Stendere il composto su delle fette di pane toscano (o pugliese) e tenere i crostini da parte, in attesa di scaldarli in forno. Preparare poi la versione dei crostini con lardo e cavolo: tostare delle fette di pane in forno a 190-200 gradi, fin quando non prendono un bel colorito. Ultimare la cottura del cavolfiore, scolarlo, trasferirlo su un tagliere e sminuzzarlo con una mezzaluna. Togliere le fettine di pane dal forno, sovrapporre ad ognuna di esse un po’ di cavolfiore e qualche fettina di lardo. Porre i crostini di entrambi i tipi in una teglia da forno e scaldarli a 190-200 gradi fin quando non si scioglie bene il lardo e il composto diventa omogeneo. Al termine della cottura, sfornarli, disporli su un piatto da portata, condirli versando un filo d’olio extravergine d’oliva sul lardo e un pizzico di pepe sulla salsiccia… e consumarli: croccanti, cotti… e mangiati!

Scopri anche la ricetta dei deliziosi rustici da antipasto preparati nella puntata di ieri: CLICCA QUI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *