Cotto e Mangiato, 20 maggio 2014: la ricetta del cous cous di mare

By on maggio 20, 2014
tessa-gelisio

text-align: center”>Cotto e Mangiato

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 20 MAGGIO: COUS COUS DI MARE

Vuoi portare a tavola una ricetta del benessere? Prepara il meraviglioso cous cous di mare che Tessa Gelisio ha servito oggi ai telespettatori di Cotto e Mangiato, la rubrica culinaria di Studio Aperto, in onda dal lunedì al venerdì alle 12.50 circa su Italia 1. Un piatto straordinario, pronto in circa 1 ora e 10 minuti, con una spesa di 13-14 euro. Ideale da servire a tavola in estate! Adatto anche per la schiscetta. Mettiti al lavoro e preparalo subito. Buon appetito! (dopo il salto sono disponibili la lista degli ingredienti e la procedura da seguire per la preparazione). 

01-cipolla-aggiunta-all-olio-e-alle-acciughe

INGREDIENTI. Olio extravergine d’oliva quanto basta, 2-3 acciughe, 1 cipolla, qualche pezzetto di peperoncino, 1 scatoletta di polpa di pomodoro, un po’ di patate, del brodo vegetale, pesce misto-zuppa (Tessa utilizza scorfani e tracine), un pizzico di sale, un goccio di vino bianco per sfumare e del cous cous istantaneo (le dosi esatte di tutti gli ingredienti sono indicate nella procedura per la preparazione; nella gallery sottostante sono disponibili le foto relative a tutti i passaggi della preparazione di questa pietanza buonissima).

PREPARAZIONE. Preparare il fondo per il pesce: scaldare un filo d’olio extravergine d’oliva in una padella con 2-3 acciughe (da far sciogliere), 1 cipolla tagliata a fettine sottili e qualche pezzetto di peperoncino. Aggiungere una scatoletta di polpa di pomodoro, 450 grammi di patate tagliate a spicchi molto grossi e un paio di mestoli di brodo vegetale per allungare la cottura, lasciando poi cuocere per circa 5 minuti. Unire successivamente 750 grammi di pesce misto-zuppa (pesci poveri, non di grandi dimensioni; Tessa specifica che sono buonissimi e permettono di risparmiare tanti soldi: lei utilizza scorfani, adatti alle diete dimagranti, e tracine, ricche di omega 3 e omega 6). Ovviamente tutti i pesci devono prima essere squamati e sviscerati. Condire il tutto con olio, sale e vino, coprire e lasciar cuocere a fuoco basso per 50 minuti. Versare in acqua bollente (poi spenta) 300 grammi di cous cous istantaneo (l’acqua e il cous cous devono avere lo stesso peso). Prima di versarlo, il cous cous va sgranato con dell’olio. Quando il cous cous è pronto, sgranarlo bene con la forchetta ed eventualmente con mani e olio). 10 minuti prima del termine della cottura, aggiungere agli ingredienti in padella cozze, vongole, granchi e gamberetti. Ultimare la cottura, impiattare il tutto e servire il cous cous: cotto… e mangiato!

Scopri la ricetta della gustosa frittata di patate e formaggio presentata ieri: CLICCA QUI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *