Cotto e Mangiato, il delizioso piatto del 12 maggio 2014: asparagi prosciutto e formaggio

By on maggio 12, 2014
piatto-pronto

text-align: center”>Cotto e Mangiato

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 12 MAGGIO: ASPARAGI PROSCIUTTO E FORMAGGIO

Vuoi servire a tavola degli involtini sfiziosi, facili da preparare e squisitissimi, pronti in circa mezz’ora al costo di 6-7 euro? Prova la pietanza preparata oggi da Tessa Gelisio sui fornelli di Cotto e Mangiato, a Studio Aperto, su Italia 1: asparagi prosciutto e formaggio! Un piatto semplicissimo, veloce da realizzare e gustosissimo! In grado di conquistare qualsiasi palato. Provalo subito! Buon appetito! (dopo il salto sono disponibili la lista degli ingredienti e la procedura da seguire per la preparazione).

01-pulitura-asparagi

INGREDIENTI. Mezzo chilo di asparagi (Tessa utilizza aspargi enormi, coltivati in Emilia Romagna, che specifica sono bellissimi e buonissimi e consiglia di approfittare di quest’ortaggio perchè la sua stagione sta per finire e poi sarà difficile trovarlo), prosciutto crudo (circa 8 fette) sostituibile con prosciutto cotto e un po’ di formaggio cremoso (Tessa utilizza un misto di mucca-capra che, specifica, è delizioso!). Nella gallery fotografica sono disponibili le immagini relative a tutte le fasi della preparazione di questi involtini deliziosi.

PREPARAZIONE. Pulire gli asparagi elimimando la parte finale più dura, con l’aiuto di un pelapatate. Buttarli poi in una pentola contenente acqua bollente salata, scaldandoli per 7 minuti (Tessa specifica che non devono completare la loro cottura!). Al termine della cottura, scolarli e avvolgere le punte con fettine di prosciutto crudo (a gruppi di 3 asparagi). In alternativa, è possibile utilizzare prosciutto cotto (Tessa specifica che prefrisce utilizzare quello crudo perchè tendenzialmente è più sano). Posizionare gli involtini di asparagi in una teglia da forno, sui quali sovrapporre fettine di formaggio cremoso, nella parte delle punte, dove c’è il prosciutto. Scaldare in forno a 200 gradi fin quando il formaggio non si sarà sciolto bene. Al termine della cottura, sfornarli, impiattarli, servirli a tavola e consumarli caldi: cotti… e mangiati! 

Scopri anche la ricetta della gustosa frittata zucchine e sgombro preparata nella puntata precedente: CLICCA QUI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *