La prova del cuoco, i piatti del 23 maggio 2014: le meravigliose ricette di oggi con Amadeus

By on maggio 23, 2014

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 23 MAGGIO: CARAMELLE DI RICOTTA E BASILICO CON CAROTINE BIGNE’ DI ROBINIABACCALA’ CON INSALATA DI CILIEGIE E FOGLIE DI LIMONE

CARAMELLE DI RICOTTA E BASILICO CON CAROTINE. Impastare “4 uova di sfoglia”. Tirare la sfoglia ottenuta e farla asciugare aperta su un tagliere. Nel frattempo tritare grossolanamente il basilico al coltello e strofinare una terrina con l’aglio tagliato, nella quale porre la ricotta, il formaggio pecorino grattugiato e il basilico triturato. Condire il tutto con pepe e sale, unire l’uovo e mescolare per ottenere un composto che risulti uniforme. Tagliare la sfoglia a quadrati (utilizzando il mattarello tagliapasta). Inserire il ripieno precedentemente preparato in un sac a poche e distribuirlo sui quadrati di sfoglia. Chiudere confezionando le caramelle, premendo con i pollici sui bordi per fare in modo che il ripieno non fuoriesca durante la cottura. Lasciare le caramelle sul tagliere e preparare il condimento: pelare le carote, eliminare i poli e tagliarle a fiammifero. Scaldare l’olio con il burro in una padella, stufando lo scalogno tritato finemente. Aggiungere le carote, aggiustare di sale e pepe e cuocere a fuoco alto coperto per alcuni minuti, aggiungendo (se occorre) un po’ d’acqua. Lessare le caramelle e condirle insieme alle carote in una terrina. Impiattarle e servirle calde con un vino Passerina spumante di Ascoli Piceno, come suggerito da Luciano Mallozzi (sfoglia la gallery per vedere la scheda con le dosi degli ingredienti per 6 persone e le foto relative ad alcune fasi della realizzazione di queste “caramelle” straordinarie preparate da Alessandra Spisni con un aiutante speciale: Amadeus!).

alessandra-amadeus-e-antonella

BIGNE’ DI ROBINIA. Mescolare in una bacinella 1 bicchiere di birra con 1 etto di farina e un goccio d’olio d’oliva, per realizzare una pastella. Rompere a parte 1 uovo, separando il rosso dall’albume, da porre in due ciotole separate. Aggiungere al rosso un goccino di cognac e 2-3 cucchiai di zucchero, girando poi energicamente con la frusta (a mano) e unendo, se necessario, un altro po’ di cognac. Aggiungere poi i fiori di robinia sgranati, girare ancora e lasciar riposare il composto per qualche minuto. Girare con la frusta anche gli albumi, versarli poi nella pastella preparata, girare ancora e aggiungere anche il composto preparato con i rossi, lo zucchero e i fiori di robinia. Scaldare abbondante olio in una padella, nel quale friggere (a cucchiaiate) il composto per ottenere i bignè, da impiattare e spolverare con zucchero a velo (la foto di questi dolci meravigliosi preparati da Augusto Tocci, lo “gnomo contadino”, è disponibile nella gallery).

BACCALA’ CON INSALATA DI CILIEGIE E FOGLIE DI LIMONE. Tagliare il baccalà a fette, prima di chiuderlo in una foglia di limone, ponendovi sopra un pezzo di sedano. Trasferire il baccalà in una pentola contenente brodo vegetale e olio (deve essere adagiato dalla parte della pelle). Cuocere in forno per 7 minuti a 180 gradi (a ventola alta). Al termine della cottura, impiattare il pesce, eliminare il sedano e utilizzare il brodo di cottura per fare un’emulsione, con la quale condire il piatto. Servire con un’insalata di asparagi lessati, spiaci, lattuga e ciliegie. Spolverare il baccalà con polvere di liquirizia (nella gallery è disponibile la foto di questo secondo delizioso presentato da Gianfranco Pascucci nella rubrica “Venerdì pesce”).

E PER RESTARE A TAVOLA, SCOPRI ANCHE:

La straordinaria ricetta di COTTO E MANGIATO: la golosissima torta bicolore. Meravigliosa! CLICCA QUI

Le ricette presentate a LA PROVA DEL CUOCO ieri: rosette di bresaola con salsa allo yogut; dolce alle ciliegie; “arancette di riso” di Petronilla. CLICCA QUI

Le gustose ricette di LINEA VERDE ORIZZONTI: le tagliatelle romagnole e le piadine “da bragozzo”. Da non perdere! CLICCA QUI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *