La prova del cuoco, puntata 13 maggio 2014: i meravigliosi piatti di oggi

By on maggio 13, 2014
casa-clerici

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 13 MAGGIO: PAIN BRIOCHE (versione di Anna / versione di Anna Rita) FRITTATA DI MELANZANE CON POLPETTE E POMODORINI CONCHIGLIONI RIPIENI DI SQUACQUERONE E MORTADELLA

PAIN BRIOCHE (di Anna Moroni). Mescolare zucchero e farina. Sciogliere il lievito nel latte, amalgamando il tutto con le uova, il sale e il burro spezzettato. Una volta incorporato il tutto, far lievitare per 1 ora (deve raddoppiare il volume). Anna specifica che l’impasto si può preparare il giorno prima e conservare nel frigorifero per una notte. Impastare nuovamente dando una forma a piacere. Spennellare poi con uovo battuto intero e coprire con un po’ di semi di sesamo o di papavero. Far lievitare per circa 1 ora e infornare per quasi mezz’ora a 180 gradi. Preparare intanto la mousse di prosciutto cotto: porre tutti gli ingredienti previsti per la mousse (indicati nella scheda contenuta nella gallery fotografica) nel vaso frullatore, eccetto i pistacchi. Omogeneizzare bene e versare la crema in una bacinella, incorporando i pistacchi rotti. Con un cucchiaio in legno, rimestare bene e far riposare per 12 ore in frigo. Preparare quindi la mousse di tonno: porre il prosciutto nel mixer con il burro e il cognac, togliere e unire la panna montata un po’ per volta e infine alcune gocce di salsa Worchester e un pizzico di sale (consulta la gallery sottostante per vedere le schede con gli ingredienti di questo pain brioche buonissimo preparato da Anna Moroni nel torneo “Anna contro tutte – Le fuoriclasse”, sfidando la signora Anna Rita).

anna-contro-tutte-1

PAIN BRIOCHE (della signora Anna Rita). Per 4 persone servono: 250 grammi di farina di tipo “0”, 250 grammi di farina Manitoba, 100 millilitri d’acqua, 4 uova, 1 cucchiaino di zucchero, 1 cucchiaino di sale, 1 cubetto di lievito e 100 grammi di burro spezzettato. Per l’insalata russa occorrono: 1 patata, 1 zucchina, 1 carota, 50 grammi di pisellini primavera, 50 grammi di maionese e 1 costa di sedano. Sciogliere lievito nell’acqua tiepida e aggiungerlo alla farina Manitoba. Far lievitare per mezz’ora. Aggiungere poi il resto degli ingredienti e porre l’impasto nel contenitore del panettone lasciandolo lievitare ancora, finché non avrà raddoppiato il suo volume. Cuocerlo poi in forno per 3 quarti d’ora a 180 gradi. Nel frattempo preparare l’insalata russa: lessare tutti gli ingredienti in acqua salata, lasciar raffreddare il tutto e tagliare a dadini le verdure, da condire con la maionese. Farcire il pain brioche con un po’ di maionese, fettine di salame e emmenthal. Preparare infine la salsa rosa ai gamberetti: lessare i gamberetti, tritarli finemente e condirli con la maionese e una puntina di ketchup, il cognac e il prezzemolo tritato finemente (le dosi degli ingredienti di questo pain brioche buonissimo preparato dalla signora Anna Rita, relative alla salsa rosa ai gamberetti e al salame ungherese ed emmenthal, sono indicate nella scheda contenuta nella gallery). 

FRITTATA DI MELANZANE CON POLPETTE E POMODORINI. Innanzitutto massaggiare la melanzana con un goccio d’olio, posizionarla in una pirofila foderata con carta da forno e cuocerla a 180 gradi in forno già caldo, per 25 minuti. Al termine della cottura sfornare, lasciar raffreddare, togliere la pelle e recuperare la polpa, prima di ridurre a cubetti e tenere da parte. Amalgamare in una bacinella la carne macinata di manzo con il pane precedentemente ammollato con metà del latte, 1 uovo sbattuto, il triplo concentrato, 25 grammi di formaggio grana grattugiato e alcune foglie di basilico tritate. Insaporire con sale e pepe e lavorare fino ad avere un composto abbastanza omogeneo con il quale confezionare le polpette, da cuocere in padella con 1 cucchiaio d’olio e una foglia d’alloro, rosolandole per circa 5 minuti. Lavorare la ricotta con l’altra metà del latte, aggiungere 6 uova, il grana rimamente, la polpa di melanzana, alcune foglie di basilico, sale e pepe. Imburrare uno stampo di forma rettangolare, versarvi dentro il composto appena preparato, distribuire le polpette e completare con i pomodorini. Scaldare per un quarto d’ora a 160 gradi in forno preriscaldato (funzione “ventilato”). Al termine della cottura sfornare e servire la frittata tiepida, impiattandola su un letto di rucola (consulta la gallery per vedere la scheda con le dosi degli ingredienti per 6 persone e le foto di questa pietanza sfiziosa firmata Sergio Barzetti).

CONCHIGLIONI RIPIENI DI SQUACQUERONE E MORTADELLA. Lessare le patate in una pentola con abbondante acqua salata, senza eliminare la buccia. Spellarle e schiacciarle con il passaverdura. Porle in una bacinella e unirle allo squacquerone e alla mortadella tagliata a dadini molto piccoli, regolando di pepe e sale. Cuocere i conchiglioni e scolarli al dente, farcendoli poi con il composto ottenuto. Spolverare il lato aperto con un po’ di pangrattato, gratinare in forno per una decina di minuti a 190 gradi e servirli caldi (sfoglia la gallery fotografica per vedere la scheda con le dosi degli ingredienti per 4 persone e l’immagine di questo primo delizioso presentato dalla conduttrice nella cucina di “Casa Clerici”).

E PER RESTARE A TAVOLA, SCOPRI ANCHE:

La ricetta di COTTO E MANGIATO: la gustosa pasta al cavolfiore, zafferano e pinoli. Buonissima! CLICCA QUI

Le ricette de LA PROVA DEL CUOCO di ieri: pomodori ripieni con il riso; pappardelle variegate con zucchine; cupcake nuziali… e non solo! CLICCA QUI

Le ricette di LINEA VERDE: per la gustosa torta umbra “al testo” cotta nella cenere CLICCA QUI; per il buonissimo pane di Altomonte fatto in casa invece CLICCA QUI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

One Comment

  1. Assunta

    maggio 14, 2014 at 9:35:08

    Buon giorno. C’è una incongruenza tra quello che esposto tra gli ingredienti per la preparazione delle mousse di prosciutto cotto e di tonno e quello che sono le istruzioni per l’esecuzione. Chiedo gentilmente se al più presto potete chiarire sia sul televideo che sul sito. Grazie

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *