Le ricette di Linea Verde Orizzonti: camogliesi al rum, focaccia col formaggio di Recco, pesto di basilico

By on maggio 4, 2014

text-align: center”>Linea Verde Orizzonti

LINEA VERDE ORIZZONTI, LE RICETTE DI QUESTA SETTIMANA: CAMOGLIESI AL RUM FOCACCIA COL FORMAGGIO DI RECCO PESTO DI BASILICO

CAMOGLIESI AL RUM. Preparare i bignè facendo la classica pasta (in alternativa è possibile acquistarli già pronti, ovviamente senza farcia). Amalgamare in una bacinella con la frusta a mano abbondante crema di burro con circa 2 bicchieri di rum e un paio di cucchiai abbondanti di cacao. Dopo averlo lavorato bene, trasferire il composto in un sac a poche e utilizzarlo per farcire i bignè. Sciogliere in un pentolino a bagnomaria abbondante cioccolato fondente. Passare i bignè (o meglio, i “camogliesi”) prima nel cioccolato fondente fuso e poi nello zucchero. Lasciarli riposare al fresco… e servirli! (nella gallery sottostante sono disponibili le foto che illustrano tutte le fasi della preparazione, dall’inizio alla fine, di questi dolci straordinari preparati dai fratelli Revello, Luigi e Massimo, fornai di Camogli, nella puntata trasmessa dalla Liguria: se te la sei persa, CLICCA QUI).

camogliesi-01

FOCACCIA COL FORMAGGIO. Preparare un disco di pasta molto semplice impastando acqua, farina manitoba, sale e olio (senza lievito), da lasciar riposare per mezz’ora. Oliare una teglia di rame stagnato condendola con un velo d’olio extravergine d’oliva. Tirare metà della pasta rendendola molto sottile, spolverare la superficie con un po’ di farina e adagiarla nella teglia (Federico utilizza una teglia molto grande, ma ovviamente per focacce più piccole si possono utilizzare normali teglie da forno). Formare tante piccole palline con lo stracchino, da distribuire sulla focaccia. Tirare l’altra metà della pasta rendendo anch’essa molto sottile e utilizzarla per chiudere la focaccia. Praticare tanti buchi sulla focaccia (più o meno in corrispondenza delle palline di stracchino), battere la superficie dando una serie di colpi con le mani, in modo da far aderire bene le due sfoglie. Condire la focaccia con olio e scaldarla in forno a 350 gradi (dato che Federico utilizza un forno particolare, molto grande, per preparare la focaccia nel forno di casa consiglia di togliere un po’ di acqua dall’impasto sostituendola con del latte: ciò consentirà di cuocerla a temperature più basse). Al termine della cottura, sfornarla, tagliarla a pezzi e servirla (consulta la gallery fotografica per vedere le immagini relative a tutte le fasi della preparazione di questa sfiziosa focaccia di Recco realizzata da Federico Bisso, ristoratore). 

PESTO DI BASILICO. Lavare e asciugare il basilico, inserendo poi le foglie in un mortaio. Aggiungere un pizzico di sale e pestare fino a tritare il tutto. Aggiungere poi un po’ di pinoli sgusciati e pestare ancora. Quando i pinoli saranno tritati bene, unire un po’ di formaggio grattugiato (Alfonsina consiglia di utilizzare il parmigiano reggiano e un po’ di pecorino). Continuare a pestare aggiungendo, successivamente, qualche spicchio d’aglio senza anima, un filo d’olio extravergine d’oliva… e il pesto è pronto per condire gustosi piatti di pasta (sfoglia la gallery per vedere le foto di tutti i passaggi della realizzazione di questo buonissimo pesto preparato da Federico Quaranta con la signora Alfonsina Trucco, “campionessa mondiale di pesto”). 

E PER RESTARE IN CUCINA, SCOPRI ANCHE:

La ricetta di LINEA VERDE ORIZZONTI presentata nella puntata trasmessa la settimana scorsa: CLICCA QUI per assaporare i meravigliosi tortelli emiliani con ricotta, erbe e formaggio preparati da Chiara Giallonardo con la “cuciniera” Miriam Leonardi.

Per gustare il raffinato risotto ai luppoli selvatici preparato da Ingrid Muccitelli con la cuoca Monica Bimbatti nella puntata di LINEA VERDE trasmessa domenica scorsa invece CLICCA QUI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *