Sabato con La prova del cuoco, 24 maggio 2014: le gustose pietanze di oggi

By on maggio 24, 2014
logo-sabato-con-la-prova-del-cuoco

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 24 MAGGIO: LA PANZANELLA PARMIGIANA DI MELANZANE ROSSA E DI ZUCCHINE BIANCACUPCAKES DI CARNE CON ZUCCHINE E PISELLIPIZZA DI SPAGHETTI

LA PANZANELLA. Tagliare il pane toscano a fette (di circa 1 cm o 1 cm e mezzo), spezzettarlo grossolanamente e metterlo a bagno in acqua e aceto per circa un quarto d’ora (deve assorbire tutta l’acqua). Sbucciare la cipolla, tagliarla a fettine, metterla a bagno prima in acqua e sale e poi in acqua e aceto (per renderla pià digeribile). Tagliare i pomodori in 4 spicchi. Sbucciare i cetrioli e tagliarli a fettine. Strizzare il pane precedentemente ammollato in acqua e aceto e trasferirlo in una boule abbastanza capiente. Aggiungere la cipolla, i pomodori e i cetrioli e girare il tutto con le mani, aggiungendo sale e olio. Unire poi un po’ di pepe e qualche foglia di basilico spezzettata (Anna consiglia di non tagliare il basilico con il coltello altrimenti annerisce). Aggiungere infine il tonno, lasciar riposare il tutto per qualche ora… e servire! (sfoglia la gallery sottostante per vedere la scheda con le dosi degli ingredienti e le immagini di questo piatto meraviglioso preparato da Anna Moroni e Marco Di Buono nell’anteprima del programma: “A Scuola con Anna”).

a-scuola-con-anna-1

PARMIGIANA DI MELANZANE “ROSSA” E DI ZUCCHINE “BIANCA”. Tagliare le melanzane e le zucchine a fettine, da friggere poi in abbondante olio bollente. Preparare il ragù napoletano: cuocere nel sugo la cotenna del maiale e un involtino di vitello arrotolato insaporito con sale, pepe e prezzemolo (il ragù deve cuocere per circa 6 ore). Comporre la parmigiana: quella rossa alternando melanzane e ragù; quella bianca alternando invece zucchine, formaggio grattugiato e provola a pezzetti. Cuocerle in forno (consulta la gallery per vedere le foto di questa parmigiana deliziosa preparata dai concorrenti Pietro e Silvia della Campania, durante lo spazio de “Il mercato del sabato”).

CUPCAKES DI CARNE CON ZUCCHINE E PISELLI. Tagliare le zucchine a dadini molto piccoli, soffriggendole poi con il cipollotto tagliuzzato: devono cuocere ma non troppo. Aggiungere i piselli (già un po’ sbollentati) e salare. Unire in una bacinella i due macinati, aggiungere il grana, 1 uovo intero, 1 tuorlo, un po’ di dragoncello (sostituibile con prezzemolo), sale, pepe e girare il tutto con le mani. Preparare il purè di patate nel modo classico. Aggiungere al composto preparato con i macinati il soffritto di piselli, zucchine e cipollotto. Lavorare ancora con le mani e riempire poi gli stampini (6 per l’esattezza). Se l’impasto è morbido aggiungere prima un po’ di pangrattato. Scaldare in forno a 180 gradi per mezz’ora. Al termine della cottura, togliere i cupcakes dagli stampini e guarnirli con il purè, con l’aiuto di un sac a poche (sfoglia la gallery per vedere le schede con gli ingredienti e le immagini di questi cupcakes buonissimi presentati da Anna Moroni nello spazio “La grande ricetta della domenica”).  

PIZZA DI SPAGHETTI. Lessare gli spaghetti per 8-10 minuti in acqua bollente salata. Scolarli, porli in una bacinella e insaporirli con origano. Tagliare a cubetti molto piccoli i pomodori (togliendo i semi). Spezzettare la mozzarella. Foderare una teglia con carta da forno e oliarla. Prendere una “forchettata” di spaghetti e adagiarli nella teglia. Ripetere il procedimento con i rimanenti spaghetti, formando una serie di pizzette, da ripassare in forno per una decina di minuti, in modo da renderle croccanti. Dopo averle scaldate, condirle con i pomodori (salati) e la mozzarella. Aggiungere olive, acciughe e qualsiasi altro ingrediente! Cuocere in forno per 10 minuti, guarnire con olive e basilico… e servire (nella gallery sono disponibili la scheda con le dosi esatte degli ingredienti e le foto relative ad alcune fasi della preparazione di queste pizzette sfiziose preparate nello spazio “La cucina in famiglia” da Lorenzo Branchetti, Natalia Cattelani e Francesca Valla). 

E PER RESTARE A TAVOLA, SCOPRI ANCHE:

Le pietanze presentate a LA PROVA DEL CUOCO ieri: caramelle di ricotta e basilico; bignè di robinia; insalata di baccalà e ciliegie. CLICCA QUI

La straordinaria ricetta di COTTO E MANGIATO: la golosissima torta bicolore. Meravigliosa! CLICCA QUI

Le gustose ricette di LINEA VERDE ORIZZONTI: le tagliatelle romagnole e le piadine “da bragozzo”. Da non perdere! CLICCA QUI

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *