A “Le Iene”, un caso (presto smontato) tra il noir e il giallo: ma Ilary Blasi puzza perché “viene dalla Campania”?

By on maggio 8, 2014
Mammucari e Blasy

text-align: center”>Mammucari e Blasy

POLEMICA A COLPI DI BLOG – Molti blog, oltre a parte della stampa (soprattutto della free-press), hanno riportato un avvenimento che, se fosse rientrato nelle reali intenzioni del conduttore, avrebbe un valido motivo per far discutere. È da stamattina che rimbalza la notizia di un Teo Mammucari che si sarebbe spinto ben oltre il limite del buongusto: la “iena”, infatti, si sarebbe rivolta ad Ilary Blasi dicendole: “Sono contento che sei [tralasciamo commenti sul mancato congiuntivo; N.d.R] tornata da fuori, […] sei stata in Campania”. Poi, Mammucari si è avvicinato alla showgirl, annusandola e facendo commenti sull’odore poco gradevole che avrebbe portato da questa “Campania”. Ma siamo proprio sicuri che abbia voluto dire esattamente Campania?

conduttori-le-iene

LA BAGARRE E LA SMENTITA – Nel frattempo, sul web si è scatenata la bagarre. Per quanto il comico abbia pronunciato una parola che assomiglia molto a “Campania”, molto probabilmente intendeva “campagna”: un errore di dizione, dunque, cui è già seguito un post su Facebook da parte della stessa trasmissione.

“Siamo stupiti e increduli che qualcuno abbia potuto scambiare una battuta sulla campaGNA per un odioso insulto razzista sulla CampaNIA. Comunque, per sgomberare il campo da qualunque equivoco, ci vediamo costretti a smentire, anche se la cosa ci fa un po’ ridere.”

TUTTO È BENE QUEL CHE FINISCE BENE – Sarebbe davvero alquanto singolare (per usare un eufemismo) se Mammucari avesse parlato analogicamente di Campania e puzza: la più becera delle gaffes, insomma. Menomale che non è così, anche se (un po’ mi duole ricordarlo) tempo fa, il giornalista del TgR Piemonte Giampiero Amandola, in occasione di una partita di calcio in cui si scontravano Juventus e Napoli, aveva detto: “Voi [tifosi juventini] li distinguete [i Napoletani] dalla puzza, con grande signorilità”. Ora, per quanto fosse visibile il tono ironico della frase (che, naturalmente, non sempre giustifica alcune uscite),  la Rai aveva preso una decisione netta nei confronti del giornalista: sospensione e provvedimento disciplinare. Per fortuna, allora, che a Le Iene, l’errore che si è verificato sia stato soltanto di dizione.

About White Gold

Nato in un soleggiato mercoledì del 1990, dopo la maturità linguistica e una Laurea binazionale in Lettere, sto studiando Comunicazione e Culture dei Media. L'interesse per il mezzo televisivo è soltanto uno dei motivi che mi spinge a scrivere per questo blog, oltre a farmi intraprendere alcune esperienze nello studio di casi di comunicazione sociale alla Rai.

One Comment

  1. Pingback: Le Iene Show, Luigi Pelazza: orrori e tristi realtà della tratta degli immigrati verso il Nord Europa | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *