Enrico Mentana verso il Tg1, la Rai del futuro targata Matteo Renzi secondo le indiscrezioni del “Tempo”

By on giugno 3, 2014
Tg1, Enrico Mentana in corsa per il dopo-Orfeo

text-align: center”>Tg1, Enrico Mentana in corsa per il dopo-Orfeo

TG1, INDISCREZIONI SUL PROSSIMO DIRETTORE: SI FA AVANTI LA CANDIDATURA DI ENRICO MENTANA AL POSTO DI MARIO ORFEO. Una mini-rivoluzione si annuncia a Viale Mazzini, dove tira un’aria decisamente pesante in questi giorni che precedono lo sciopero contro i tagli al bilancio della tv pubblica attuati dal governo Renzi. Sia la direzione generale che le più importanti testate dell’azienda radiotelevisiva di Stato, alla luce delle indiscrezioni circolate nelle ultime ore sulla stampa nazionale, potrebbero fare i conti con un massiccio turnover, ispirato da Palazzo Chigi e dalla maggioranza a sostegno dell’esecutivo in carica. Tra le ipotesi circolate prima sotto forma di boutade e poi come suggestioni ben fondate su rumors filtrati su giornali e siti web di vario livello, particolarmente affascinate è quelle che vedrebbe Chicco Mentana candidato alla poltrona del Tg1, al posto del direttore attuale Mario Orfeo, dato in partenza verso la Gazzetta dello Sport.

rai-palinsesti-in-allestimento

RAI, ENRICO MENTANA SULLA POLTRONA DI MARIO ORFEO AL TG1? SUL “TEMPO” LA SUGGESTIVA IPOTESI. A dare un’eco sensibile ad una simile ipotesi ci ha pensato il quotidiano romano Il Tempo, pronto a scommettere sulle quotazioni dell’ex mezzobusto di Canale 5 per l’ambitissimo posto al telegiornale della rete ammiraglia Rai, con un articolo pieno di nomi e cognomi dei papabili per gli incarichi in ballo nella prossima tornata di designazioni. L’impronta del premier rottamatore, stando alla tesi di fondo del giornalista Antonio Angeli, sulla nuova Rai sarebbe tangibile anche nella promozione di Antonio Campo Dall’Orto sulla casella finora occupata da Luigi Gubitosi (vincolato da un contratto in scadenza tra 13 mesi esatti) e di Monica Maggioni come responsabile dell’intero comparto informazione, previo beneplacito in quest’ultimo caso del sindacato interno Usigrai.

ENRICO MENTANA CANDIDATO AL DOPO-ORFEO PER LA DIREZIONE DEL TG1: IL TEMPO SVELA LE “GRANDI MANOVRE” A VIALE MAZZINI. Ben diverso il discorso per alcuni punti fermi dei palinsesti delle reti pubbliche, a partire da Giovanni Floris, entrati in rotta di collisione col primo ministro e destinati a ricevere qualche sforbiciata sul versante sia del compenso che della formula dei programmi condotti, a meno che la linea dura di Presidente del Consiglio e alleati non venga smentita dai fatti. Sul tavolo del governo, infine, ci sarebbero anche le spinose questioni della riorganizzazione complessiva dei canali e della riduzione delle frequenze, provvedimenti ritenuti necessari per arginare la perdita di risorse da parte dell’azienda di Viale Mazzini, anche in virtù di precise indicazioni in tale direzione pervenute dalle istituzioni comunitarie. Mentre sale la temperatura in casa Rai, in attesa degli sviluppi della mobilitazione dei lavoratori della televisione di Stato annunciata per il prossimo 11 Giugno, Matteo Renzi e i ministri competenti sembrano voler bruciare le tappe per portare a casa una radicale riforma del servizio pubblico.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *