Floris confermato a Ballarò; in più, una striscia quotidiana di dieci minuti

By on giugno 28, 2014
floris a ballarò

text-align: justify”>floris a ballarò

FLORIS NON LASCIA MA RADDOPPIA. Altro che abbandoni e addii: Giovanni Floris non lascia affatto Ballarò, anzi raddoppia: oltre a portare il suo programma di discussione politica fino a mezzanotte, il conduttore avrà infatti una striscia quotidiana su Rai Tre di dieci minuti. Il Fatto Quotidiano qualche giorno fa aveva fatto trapelare notizie di malumori in casa Rai: a parte l’abbandono di Licia Colò, sembrava infatti che anche Giovanni Floris avrebbe presto lasciato, a causa di richieste non esaudibili riguardanti più spazio in palinsesto. Evidentemente queste richieste non erano poi così ‘non esaudibili’.

AUMENTA IL CACHET DI FLORIS. Sembrava addirittura che al posto di Floris sarebbe arrivata Bianca Berlinguer, che avrebbe lasciato il suo posto al telegiornale di Rai Tre. Insomma, un sacco di spostamenti. E invece… Floris ha vinto la sua battaglia contro Gubitosi, o almeno così parrebbe, non essendoci ancora una notizia ufficiale. Il contratto di Floris era in scadenza a fine luglio, era quindi necessario rivederne i termini. Sembra inoltre che il cachet del conduttore sia perfino in crescita, da 550 a 630 mila euro, come scrive Dagospia.

floris-ballaro-1

ALTRI ADDII IN CASA RAI TRE. Floris dunque sarà anche alla guida di una striscia informativa quotidiana su Rai3. Sempre secondo indiscrezioni varie, a Floris sarebbero giunte proposte da Mediaset e La7, tutte però rifiutate. La conferma ufficiale di queste voci di corridoio si attende, comunque, nelle prossime ore, come pure la conferma per un ‘allungamento’ di orario di Ballarò, che arriverebbe a durare fino a mezzanotte inoltrata, con un’ora in più di programma. Invece niente da fare per Licia Colò: la storica conduttrice di Kilimangiaro, il programma di viaggi di Rai tre, lascia il posto a Camila Raznovich e a Dario Vergassola. “Oggi è ufficiale. Non farò più il Kilimangiaro”, scrive una delusa Licia Colò su Twitter, spalleggiata da Antonella Clerici. Chissà che, in tempo di grandi cambiamenti televisivi, Licia non ritrovi la sua strada a La7 o a Mediaset.

LA SODDISFAZIONE DI ANDREA VIANELLO. ‘La certezza è che da settembre parte Ballarò, la speranza è che continui con Giovanni Floris’, aveva detto tempo fa Andrea Vianello, direttore generale di Rai Tre. Beh, speranze – quasi – confermate. Si attenderebbe solo la firma ufficiale da parte di Giovanni Floris, che così toglie dai guai Vianello nel dover trovare un conduttore all’altezza per Ballarò.

About Valeria Martalò

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *