Gabriel Paletta, vita privata e curiosità sul difensore italiano

By on giugno 17, 2014
difensore gabriel paletta

ttp://www.lanostratv.it/personaggi-tv/gabriel-paletta-vita-privata-e-curiosita-sul-difensore-italiano/attachment/gabriel-paletta-gossip-1/” rel=”attachment wp-att-235622″>difensore gabriel paletta

CHI E’ GABRIEL PALETTA? Gabriel Paletta può essere definito il vero vincitore dei Mondiali 2014 brasiliani, almeno quanto a simpatia! Il difensore italiano ha attirato subito le simpatie di tutti, grazie anche e soprattutto al suo taglio di capelli, su cui molti ironizzano su tutti i social network principali. Ma chi è davvero Gabriel Paletta? Capelli a parte (se cercate su Google “Gabriel Paletta capelli” ne scoprirete di tutti i colori), chi è questo giovane difensore italiano di origini straniere? Ecco tutti i segreti sulla sua vita!

LE ORIGINI. Partiamo dall’aspetto fisico: Gabriel è alto 1.90 m per 88 kg di peso, ed ha come tutti sanno origini argentine. Il giocatore ha però la doppia cittadinanza, a causa di un bisnonno calabrese. Gabriel, dopo aver giocato per qualche tempo nell’Esperanza, ha iniziato la sua carriera nel Banfield, fino ad arrivare al Liverpool, e al Boca Juniors (una squadra argentina) e nel Parma.

gabriel-paletta-gossip-1

LA MOGLIE PAULA, UN AMORE NATO PER CASO. Come ogni calciatore che si rispetti, però, anche Gabriel ha la sua bella WAG, ovvero una donna al suo fianco. La fortunata si chiama Paula, e la loro storia d’amore è davvero singolare. I due si sono conosciuti otto anni fa, quando lei lavorava ad un programma sportivo e lui era stato invitato come ospite. Gabriel si era invaghito subito di Paula, la quale invece continuava a fare resistenza… ma lui non mollò, e dopo un mese di conoscenza Paula cedette e gli concesse un primo appuntamento, durante il quale parlarono sempre… di calcio!

IL PICCOLO SEBASTIAN. Gabriel e Paula hanno anche un bambino, nato in Argentina alla fine del 2013: si chiama Sebastian. La giovane mamma si è fatta tatuare sul collo in suo onore, e per lui cucina preziosi manicaretti – pare infatti che Paula sia un’ottima cuoca! Gabriel ha iniziato a giocare a livello agonistico a soli sette anni, e lui stesso ammette che forse è successo tutto troppo in fretta… ma ora è un giocatore che partecipa ai Mondiali, cosa desiderare di più?

CURIOSITA’ SU GABRIEL PALETTA. Il bisnonno di Gabriel, Vincenzo, emigrò da Crotone con il sogno di poter tornare a casa, un giorno. Per Gabriel quindi vincere il Mondiale 2014 è un modo per realizzare quel sogno. Una curiosità su Gabriel: il giocatore odia i tatuaggi e gli orecchini. Secondo la moglie Paula, inoltre, Gabriel è un marito e un papà perfetto: si alza la notte per il suo Sebastian e gli cambia persino il pannolino!

 

About Valeria Martalò

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *