Italia – Inghilterra, Mondiali Brasile 2014: le formazioni, diretta tv a mezzanotte su Raiuno e Sky

By on giugno 14, 2014
Brasile 2014, formazioni Italia-Inghilterra

text-align: center”>Brasile 2014, formazioni Italia-Inghilterra

ITALIA – INGHILTERRA, DEBUTTO AI MONDIALI 2014 PER LA NAZIONALE. FORMAZIONI E AGGIORNAMENTI: IN DUBBIO BUFFON. Sarà un modulo sulla carta prudente ed equilibrato, una sorta di 4-2-3-1 col solo Balotelli in attacco, quello scelto da Cesare Prandelli per il primo appuntamento col calcio giocato in Brasile, di fronte ad un avversario motivatissimo e ben organizzato. Per avere la meglio sugli uomini di Roy Hodgson, gli Azzurri dovranno mettere in campo forza fisica e intelligenza tattica, creando le condizioni ideali per neutralizzare i pericoli provenienti dalle punte inglesi e far scatenare Supermario nelle consuete giocate da bomber di razza. Difficile, per il tecnico della Nazionale, risolvere i dubbi della vigilia in senso sfavorevole al sempre più quotato Ciro Immobile, pronto a subentrare a partita iniziata per dare una marcia in più al reparto offensivo di una squadra che sembra avere le carte in regola per dar filo da torcere a tutti a partire dal debutto a Manaus.

brasile-2014-mondiali-calcio

ITALIA – INGHILTERRA, MONDIALI 2014: PROBABILI FORMAZIONI E ALTRE NEWS. Contro Gerrard, Rooney e compagni non basterà sicuramente l’ordinaria amministrazione per i novanta minuti, essendo richiesti in occasioni come queste concentrazione ai massimi livelli e spunti individuali in grado di fare la differenza, specialmente nelle fasi centrali dell’incontro, quando si capirà quale delle due compagini avrà il dominio del campo. Decisivo si potrebbe rivelare, in chiave di controllo del gioco, il centrocampo assortito e ad elevato tasso tecnico della nazionale azzurra, con la giovane scoperta del Pescara di Zeman adesso in forza al Psg Marco Verratti incaricato di creare superiorità numerica “nascondendo” il pallone e portandosi via l’uomo in cabina di regia, Andrea Pirlo leggermente arretrato e Daniele De Rossi come al solito uomo in più sia sulla mediana che in supporto della difesa. L’infortunio in allenamento di Gigi Buffon, fermatosi per via di una distorsione alla caviglia durante l’allenamento proprio a poche ore dal match di Manaus, ha alimentato il dubbio del portiere da schierare nella sfida con gli inglesi, mettendo in preallarme sia Sirigu che Perin e tenendo sulle spine l’ambiente azzurro per un imprevisto sicuramente tra i meno graditi.

ITALIA – INGHILTERRA, LE FORMAZIONI PROBABILI DELLA PARTITA DI ESORDIO A MANAUS. Altro fattore d’incertezza, il grande caldo della città amazzonica dove si giocherà questo incontro inaugurale dell’avventura brasiliana della nostra Nazionale, con l’unico contrappeso dei time out concessi in corso di partita. Tra gli avversari, in campo con un assetto sperimentale voluto da Mister Hodgson a dispetto delle non poche critiche della stampa sportiva britannica, sorvegliato speciale sarà la punta Sturridge, affiancato sul fronte avanzato da Lallana e Sterling. Calcio di inizio alle ore 18.00 locali, corrispondenti alla mezzanotte italiana, per il match che verrà trasmesso in diretta tv sia da Sky HD che da Raiuno. Questi i 22 che, a meno di sorprese dell’ultima ora, si affronteranno all’Arena di Manaus: (Italia) Sirigu, Darmian, Chiellini, Barzagli, Paletta, De Rossi, Verratti, Pirlo, Balotelli, Marchisio, Candreva. (Inghilterra) Hart, Cahill, Jagielka, Banes, Johnson, Gerrard, Henderson, Rooney, Sterling, Lallana, Sturridge.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *