La7, Alan Friedman intervista i Presidenti del Consiglio: “Così svelerò i segreti del potere”

By on giugno 18, 2014
Ammazziamo il gattopardo

text-align: center” align=”JUSTIFY”>Ammazziamo il gattopardo

NUOVO PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO POLITICO SU LA7. Oltre a L’aria che tira, l’estate di la7 propone un nuovo spazio di analisi politica con sei interviste esclusive ai Presidenti del Consiglio, raggiunti da Alan Friedman direttamente nelle loro dimore private. Da giovedì 19 giugno, il giornalista americano tenterà di svelare gli aspetti più nascosti delle trame di potere, incalzando gli intervistati sulle loro azioni politiche.

IL LIBRO E IL PROGRAMMA TELEVISIVO. Il libro edito da RizzoliAmmazziamo il gattopardo” è stato il caso editoriale dell’anno; grazie alle anticipazioni sui presunti complotti che vi venivano annunciati, ha destato la curiosità di moltissimi lettori. Friedman, che sente l’Italia come una seconda casa, rivela di aver tentato di scoprire le ragione della peggiore crisi economica degli ultimi decenni e di chiederne conto a chi ha avuto e ha delle responsabilità di governo. Il libro si compone di incontri con gli uomini che hanno detenuto il potere in Italia, di ricette economiche per scongiurare il crollo, di scenari sul futuro. Visto il successo ottenuto, la7 ha deciso di montare e proporre al pubblico le interviste principali.

giuliano-amato

LE INTERVISTE. Il giornalista americano ha raggiunto in ambienti privati cinque ex Presidenti del Consiglio e l’attuale Primo Ministro Matteo Renzi, tentando di rilevare non soltanto gli aspetti propriamente politici dei singoli personaggi, ma anche gli accenti caratteriali, gli stili di vita, l’impostazione di pensiero. Di D’Alema vedremo la sua vigna per produzione di spumante, il cane Aiace, la passione per le poesie. Silvio Berlusconi offre pizzette e tramezzini. Mario Monti, circondato da pile di libri, ripercorre gli ultimi anni di politica e il rapporto con Angela Merkel. Prodi parla della mancata elezione a Presidente della Repubblica. Giuliano Amato spiega i retroscena che lo portarono al potere. Per Matteo Renzi, intervistato quando era ancora sindaco di Firenze, sarà interessante confrontare le opinioni di allora con gli sviluppi odierni.

LA COLLOCAZIONE IN SECONDA SERATA PER EVITARE IL CONFRONTO CON MICHELE SANTORO. Quando il programma venne annunciato, la collocazione oraria doveva essere diversa, con la prima serata del giovedì. Molti osservatori hanno notato che lo spostamento alle 23.00 potrebbe dipendere dalla volontà di evitare un confronto con i dati d’ascolto, altissimi per la media della rete, di Servizio Pubblico. D’altro canto, il programma potrebbe costituire anche un esperimento per eventuali avvicendamenti nel giornalismo di la7.

About Walter Farnetti

Walter Farnetti è nato a Roma nel 1989. Dopo il liceo classico, studia lettere e storia dell'arte all'Università di Bologna. Se ne pente, ma continua ad interessarsi di televisione, cinema e teatro; adora la politica e compra libri compulsivamente. Con il master in giornalismo gastronomico presso il Gambero Rosso, dà sfogo anche alla sua ossessione per il cibo. Ha molti progetti che non porterà mai a termine e una foto con Pippo Baudo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *