Linea Verde Orizzonti Estate e la cucina povera siciliana: la ricetta dei pesci fritti “di terra”

By on giugno 15, 2014
pesci-fritti-di-terra

text-align: center”>Linea Verde Orizzonti Estate

LINEA VERDE ORIZZONTI ESTATE, LA RICETTA DI QUESTA SETTIMANA: PESCI FRITTI DI TERRA

Vuoi servire ai tuoi commensali degli stuzzichini sfiziosi e originali? Prepara i pesci fritti “di terra” presentati questa settimana a Linea Verde Orizzonti Estate dalla cuoca Rita Russotto, nella puntata trasmessa da Cefalù e dalle Madonie (LEGGI QUI se te la sei persa). Trattasi di un piatto tipico siciliano che veniva preparato dalle famiglie più povere, con l’illusione di consumare un piatto di mare, composto in realtà da salvia, cipolla e finocchio, pastellati e fritti come se fossero pesci! (dopo il salto sono disponibili la lista degli ingredienti e la procedura da seguire per la preparazione).

pesci-fritti-di-terra-01

INGREDIENTI. Foglie di salvia, cipolle, finocchi, un po’ di farina di tipo “00” e un goccio d’acqua per la pastella, abbondante olio di semi di girasole per friggere e un pizzico di sale (sfoglia la gallery fotografica per vedere le immagini relative a tutti i passaggi della preparazione, dall’inizio alla fine, di questo piatto siciliano assolutamente da provare!).

PREPARAZIONE. Lavare e asciugare le foglie di salvia. Lavare e asciugare i finocchi e la cipolla, prima di tagliarli a fettine non troppo sottili e tenerli da parte. Versare abbondante olio di semi di girasole in una padella sul fuoco, scaldandolo. Nel frattempo preparare una pastella amalgamando in una bacinella un po’ di farina di tipo “00” con un goccio d’acqua. Quando l’olio di semi di girasole in padella sarà ben caldo, passare le foglie di salvia e le fettine di cipolla e finocchio nella pastella preparata, porle delicatamente nell’olio bollente in padella e friggerle fin quando diventeranno belle croccanti. Al termine della frittura, scolarle su carta da cucina, regolarle magari di sale, impiattarle e servirle. Buon Appetito!

E se ti sei perso/a la ricetta presentata nella puntata precedente… CLICCA QUI per gustare la buonissima “campagnola”, un piatto a base di carne, di origine medievale, tipico di Sermoneta (LT).

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *