Maurizio Gasparri scatenato a Un Giorno da Pecora: “Matteo Renzi? Finirà a fare la spalla di Maria De Filippi…”

By on giugno 2, 2014
Un giorno da pecora, Gasparri vs Renzi

text-align: center”>Un giorno da pecora, Gasparri vs Renzi

MAURIZIO GASPARRI CAUSTICO SU MATTEO RENZI, BATTUTE E BORDATE POLEMICHE A “UN GIORNO DA PECORA”. Uno scatenato Gasparri ha regalato al pubblico del programma radiofonico Un Giorno da Pecora battute al vetriolo e duri attacchi tra il politico e il personale nei confronti del presidente del Consiglio in carica. Per il dirigente nazionale di Forza Italia, ex ministro della Comunicazione del secondo governo Berlusconi, il segretario “rottamatore” del Pd e premier in carica altro non sarebbe che un personaggio a due facce, montato ad uso e consumo della politica e dei media italiani. Ospite della trasmissione di Radio Due Rai nella giornata della Festa della Repubblica, l’esponente della destra post-missina si è lasciato andare a giudizi assai poco teneri sull’attuale inquilino di Palazzo Chigi, uscito vincitore con largo margine dalle urne il 25 maggio scorso e saldamente in sella alla coalizione di centrosinistra-destra formatasi dopo la fine delle larghe intese con Berlusconi e Monti.

gasparri-un-giorno-da-pecora

MAURIZIO GASPARRI ATTACCA MATTEO RENZI, IRONIA E STOCCATE VELENOSE CONTRO IL PREMIER IN CARICA A “UN GIORNO DA PECORA” (RADIO 2 RAI). Lo show radiofonico dell’onorevole forzista ha tratto ispirazione dall’immagine immortalata dalle telecamere della Rai durante la parata militare a Roma in onore della Repubblica, col premier intento a togliersi la cravatta una volta abbandonato il palco delle autorità. “Non faceva proprio caldo, lui ha voluto fare questo gesto per farsi vedere in mezzo alla gente, facendo il fico dopo aver mantenuto un sussiego istituzionale al fianco di Giorgio Napolitano ipotizza con chiaro intento polemico il senatore laziale del partito rifondato da Silvio Berlusconi un anno fa dalle ceneri del dissolto Popolo della Libertà.

MATTEO RENZI, L’IRONIA DI GASPARRI SUL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO: “UN ATTORE COSTRUITO, FINIRA’ A FARE LA SPALLA AD AMICI DI MARIA DE FILIPPI”. Ma non è tutto, perché seguendo il ragionamento di Gasparri questo “fenomeno” sarebbe destinato a svanire nel giro di poco tempo, trattandosi di un grande attore, “costruito” da qualche spin doctor e per questo candidato a vincere qualche premio simbolico (il David di Donatello, suggerisce con malizia l’ospite del programma satirico di Rai 2) e niente più. Con riferimento alla discussa partecipazione del successore di Enrico Letta a numerosi show televisivi, arriva infine l’ultima sonora bordata: “Renzi prende per il sedere gli italiani sulla questione delle tasse, è un chiacchierone che finirà a fare la spalla di Maria De Filippi ad Amici”, si azzarda a prevedere il combattivo parlamentare di centrodestra chiudendo in bellezza il suo intervento alla radio.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *