Rai Storia e Porta a Porta, film documentari e programmi sui 30 anni dalla morte di Enrico Berlinguer

By on giugno 10, 2014
Enrico Berlinguer, gli speciali Rai

text-align: center”>Enrico Berlinguer, gli speciali Rai

RAI STORIA E PORTA A PORTA, PROGRAMMI E DOCUMENTARI IN RICORDO DI ENRICO BERLINGUER. Le reti del servizio pubblico aprono i palinsesti ad una programmazione speciale per la commemorazione di una delle figure storiche più popolari del dopoguerra italiano, l’ultimo grande leader della sinistra italiana nella Prima Repubblica. Sarà Rai Storia ad offrire ampio spazio al trentennale della morte del segretario comunista, scomparso l’11 giugno del 1984 per via di un improvviso malore manifestatosi durante un comizio elettorale a Padova, prima di un importante appuntamento col voto. Le immagini dei funerali del capo del P.C.I. e del commosso saluto di migliaia di persone accorse da tutta Italia a Roma per rendere omaggio alla salma dell’allora massimo dirigente del partito comunista più radicato del campo occidentale, saranno trasmesse in diversi momenti della giornata, con film e documentari commentati da giornalisti e politici di varia estrazione culturale.

rai-storia-su-berlinguer

RAI STORIA, 30 ANNI DALLA MORTE DI ENRICO BERLINGUER: PROGRAMMAZIONE IN RICORDO DEL SEGRETARIO DEL PCI. Mercoledì 11 giugno 2014 andrà in onda alle 9.30 del mattino uno speciale con interviste inedite, materiale di repertorio sul’epoca dell’espansione del Partito Comunista e dibattito in studio con il contributo di giornalisti e politici di lungo corso, da Gianni Riotta a Emanuele Macaluso, passando per Walter Veltroni e Ugo Magri, tutti chiamati a ricordare la “passione” del personaggio commemorato nel corso della trasmissione. Il lato personale di Berlinguer si incrocerà con le vicende politiche che dal dopoguerra fino agli anni di piombo avrebbero portato la sinistra nazionale ad un passo dalla conquista del governo, con strappi e sconfitte pesanti alternate a vittorie ed avanzate dal grande valore storico. Alle 15.50 verrà replicata una puntata ad hoc di “Correva l’Anno”, programma a cura di Paolo Mieli, dedicata interamente al leader dei comunisti in Italia e piena di testimonianze significative sulle pagine di storia politica cruciali del nostro Paese.

TRENT’ANNI DALLA SCOMPARSA DEL LEADER COMUNISTA NEGLI SPECIALI RAI. Alle 20.50 e alle 23.30 dello stesso giorno, con replica venerdì 13 e sabato 14 rispettivamente in prima e in seconda serata, sarà il turno del film documentario di Mario Sesti e Teho Teardo “La voce di Enrico Berlinguer”, proiettato al recente Festival del Cinema di Venezia e incentrato sullo studio dei discorsi e delle pratiche di uno dei politici contemporanei di maggiore spessore a livello nazionale. Brani esclusivi sulle tribune elettorali della tv pubblica, colloqui con la stampa e altri documenti rari verranno infine mostrati, sempre su Rai Storia, giovedì 12 Giugno alle 19.20 e in replica la domenica successiva, col cortometraggio sul trentennale “1984-2014”. La serata dell’anniversario vedrà anche un’ampia finestra sul ricordo di Berlinguer durante la puntata di Porta a Porta, con ospiti in studio Achille Occhetto, Paolo Cirino Pomicino, Fabrizio Cicchitto e Alfredo Reichlin.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *