Albano Carrisi critica Lourdes: cacciato dal sito perché divorziato

By on luglio 11, 2014
albano-carrisi

text-align: center”>al bano carrisi

PORTE CHIUSE A LOURDES PER ALBANO, ANCHE PER “COLPA” DI ROMINA POWER – É proprio vero che neanche difronte a santi e madonne siamo tutti uguali! Ne tanto meno si può dire che santi e madonne si comportino nella stessa maniera difronte ad una stessa vicenda, agendo tramite i propri “adepti” con misure spesso letteralmente agli antipodi. Che sia così nella realtà o meno, non avendo un contatto diretto e personale con i piani alti, noi di certo non possiamo certificarlo, fatto sta che per il povero Albano Carrisi, fervente fedele e credente della prima ora che mai ha abbandonato la sua devozione alla religione cattolica neanche quando le sicurezze vacillavano, si è visto chiudere le porte in faccia tentando di raggiungere uno dei siti mariani più conosciuti al mondo; di contro, raggiungendo un altro sito di più recente formazione, le porte gli si sono spalancate senza che nessuno ponesse troppi problemi. É questa in sintesi la curiosa vicenda che ha coinvolto il popolare cantante salentino, che raccontata sulle pagine del settimanale Top come a mettere a repentaglio il suo viaggio verso Lourdes ci si sia messa, anche se solo di riflesso, l’altrettanto popolare nonché sua ex moglie Romina Power.

al-bano

ALBANO FUORI DA LOURDES PERCHÉ DIVORZIATO: PRIMA UN INVITO, E POI… – Anche se la povera Romina è stata chiamata in causa in modo puramente indiretto, ad impedire ad Albano l’accesso nello storico sito mariano francese ci si è messa in qualche modo anche lei, e soltanto perché molti anni fa decise di prenderlo come suo sposo per poi constare, diversi anni dopo, come la coppia, per cause che di certo non staremo qui ad indagare, non stava funzionando come previsto. Eh già, alcuni uomini di fede, appellandosi al “sacrosanto sacramento” dell’unione inscindibile tra due soggetti che si giurano amore eterno davanti a dio, non avrebbero visto di buon occhio la decisione della coppia storica della musica italiana di separarsi ed affrontare strade di vita in solitaria, e tanto sarebbe bastato per impedire ad Albano di raggiungere la cittadina di Lourdes. Esprime rammarico soprattutto perché il rifiuto è arrivato da quegli stessi uomini di fede che, prima di dargli il ben servito a causa della (per loro) inaccettabile condizione di divorziato, lo avevano espressamente invitato a raggiungere il luogo.

PORTE APERTE A MEDJUGORIE DI CUI NE APPREZZA LA RUDEZZA – Di contro, sempre sulle pagine del medesimo settimanale, esprime ammirazione e sensazione di fascino verso la nuova meta del pellegrinaggio mariano tanto cara a Paolo Brosio, la decantata Medjugorje, luogo ancora scevro in linea di massima da evidenti speculazioni sul credo delle apparizioni, anche in virtù di diverse perplessità espresse dalla chiesa ufficiale. A colpire ed affascinare Albano, oltre all’assenza di pressoché inutili impedimenti per uno status matrimoniale ad oggi molto diffuso ma ostacolato da una certa parte cattolica, è stata in effetti proprio “La semplicità e rudezza” del posto, un luogo mistico e bello per chi crede quasi quanto il cammino della fede. Dice di non aver assistito all’apparizione della madonna, ma non se ne fa cruccio; anzi, a suo modo di vedere, sarebbe chi ci tiene alle apparizioni ad avere dubbi nella propria fede, mentre lui si dichiara assolutamente credente a prescindere dal resto. Eh si, tra santi e madonne c’è sempre un bel da fare, e non sempre chi vorrebbe rappresentare i divini si dimostra davvero aperto e tollerante come predica…

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *