Gli esclusi dalla Rai: Venier, Cuccarini, Maya e molti altri

By on luglio 7, 2014
foto di mara venier e lorella cuccarini

text-align: center”>foto di mara venier e lorella cuccarini

I VOLTI ESCLUSI DAI PALINSESTI RAI. La presentazione dei palinsesti Rai rappresenta, da diversi anni, un momento di grande agitazione per i vari volti che affollano il day time delle principali reti generaliste e che sperano in una riconferma. È ormai tradizione, che al cambio di direzione corrisponda un cambio radicale di presentatori/ici. Anche quest’anno la tradizione si è ripetuta e in molti sono rimasti a bocca asciutta, rischiando di trascorrere l’intera stagione comodamente seduti sul divano di casa. A Rai1 c’è stata una vera e propria moria di personaggi storici della rete, a favore di parecchie new entry dalla dubbia provenienza. Tra gli esclusi dal prossimo day time della ammiraglia Rai figurano: Mara Venier, in uscita da Domenica In, alla quale è stata scippata una Vita in diretta che segnava record quotidiani, senza giuste motivazioni. Lorella Cuccarini, dopo un anno di stop dal video (se escludiamo la sua partecipazione in corsa al flop talent La pista) dovrà, quasi sicuramente, continuare a stare in panchina, nonostante in molti chiedano a gran voce un suo ritorno in tv. Il re della tv italiana, Pippo Baudo, che da anni spera di riportare in video il rotocalco pomeridiano vecchio stile, per il momento dovrà accontentarsi di far parte della giuria di Si può fare, in attesa che Leone gli conceda lo spazio che merita.

foto-pippo-baudo

I PERSONAGGI ESCLUSI DALLA RAI. Georgia Luzi, anche lei reduce da un anno di fermo, continuerà a stare a casa e a godersi l’imminente gravidanza, in attesa di un suo ritorno in grande stile. Tra le escluse che hanno destato maggiore scalpore c’è il nome di Veronica Maya, alla quale è stato tolto in corsa Verdetto finale. La conduttrice napoletana, impegnata in questo periodo con Uno Mattina Casa Dolce Casa, avrebbe dovuto condurre la nuova edizione di Uno Mattina al fianco di Franco di Mare, ma al suo posto è stata scelta, all’ultimo minuto, Francesca Fialdini. Alla Maya è rimasto Lo Zecchino d’oro e forse una partecipazione alla prossima edizione di Tale e quale show, in attesa di altri progetti che potrebbero coinvolgerla al sabato pomeriggio nello slot lasciato libero da Le amiche del sabato.

I CONDUTTORI ESCLUSI DALLA RAI. Anche Lorella Landi, che l’anno scorso gongolava per il doppio impegno su Rai1 (Uno Mattina Magazine e Le amiche del sabato) appare nella lista dei trombati dalla Rai. La conduttrice, dopo diversi anni di salottini pomeridiani, potrà godersi il “meritato” riposo. Massimiliano Ossini rappresenta, al momento, un altro volto eliminato dal day time di Rai1: dopo l’ottima figura fatta ad Uno Mattina Verde, il conduttore non è stato riconfermato (la Isoardi condurrà il programma in solitaria). A tutti questi nomi potremmo aggiungerne molti altri che da diversi anni mancano, ingiustamente, dalla tv italiana: Roberta Lanfranchi, Monica Leofreddi, Roberta Capua, Arianna Ciampoli e molte altre, hanno tutte le carte in regola per intrattenere gli italici spettatori, molto meglio delle protettissime Fialdini, Muccitelli e Ferolla che l’anno prossimo spopoleranno su Rai1.

COLO’ FUORI DA RAI3. Se a Rai2 non ci sono volti lasciati al palo, discorso diverso è per Rai3, dove il direttore Vianello ha congedato Licia Colò, dopo anni di onorato servizio, preferendole Camila Raznovich, che condurrà la nuova edizione dello storico Alle falde del kilimangiaro con Dario Vergassola. Se questa è la nuova Rai chiediamo a gran voce il ritorno delle varie Del Noce Angels.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.