Mike Bongiorno dimenticato dalla tv italiana: lo sfogo della moglie Daniela Zuccoli

By on luglio 23, 2014

MIKE BONGIORNO DIMENTICATO DA RAI E MEDIASET: LO SFOGO DELLA MOGLIE – Sono già passati 5 anni da quando il vecchio re del quiz in televisione ha, suo malgrado, abbandonato le scene dello spettacolo per passare definitivamente a miglior vita; suoi sono gli storici successi de Il Rischiatutto, La Ruota Della Fortuna e Campanile Sera, così come sua è la concorrenza più grande fatta all’altrettanto storico Pippo Baudo sul palco dell’Ariston di Sanremo. Eppure, a distanza di 5 anni dalla scomparsa di Mike Bongiorno, quasi nulla è stato fatto da parte di Rai e Mediaset – con l’eccezione della statua a lui dedicata inaugurata durante Sanremo 2013 – per ricordare quell’artista che, nel corso dei suoi lunghi anni di carriera, tanto ha dato in termini di qualità e creatività alle due aziende televisive. Questo è in pratica quanto emerso dalle parole della moglie Daniela Zuccoli durante un’intervista rilasciata a La Repubblica, dove sfoga il suo pensiero senza entrare in polemica su quanto accaduto in seguito alla scomparsa del popolare marito.

daniela-zuccoli-mike-bongiorno

MAGGIORE ATTENZIONE A MIKE BONGIORNO DA PARTE DI SKY – 5 anni dalla scomparsa che vorrebbe venissero ricordate nella giusta maniera dalla televisione italiana, televisione che fino ad ora, stando a quanto detto dalla Zuccoli, non ha avuto rispetto per la memoria di quel conduttore televisivo che per mezzo secolo è entrato nelle case degli italiano al grido di “Allegria!”. Senza gettare fango su chiunque e ponendo i dovuti riconoscimenti a chi ha avuto pensieri ed attenzione a riguardo, sottolinea come, nonostante Bongiorno abbia passato buona parte della propria vita dimenandosi tra le due aziende principali, sia stata invece Sky ad avere maggiore riguardo verso il ricordo del defunto marito, mentre sulla Rai, azienda che lo ha visto nascere mediaticamente, si chiede come mai questa ignori le proprie radici pur ponendosi come prima azienda culturale pubblica.

TANTI AMICI RICORDEREBBERO MIKE A COSTO ZERO – Continua poi elogiando nomi quali quelli di Fabio Fazio, Pippo Baudo, Fiorello, Gerry Scotti e Carlo Conti, gli unici personaggi – e non certo marginali – che in questo lasso di tempo appena trascorso hanno avuto modo di ricordare l’estro di Mike Bongiorno in diversi modi, chi facendo da testimonial per la fondazione a lui dedicata, chi facendo una raccolta o devolvendo fondi alla stessa fondazione, e chi invece tentando invano di riportare in Rai alcuni storici format che hanno visto la sua firma. Coglie l’occasione per far notare che organizzare una serata in memoria di Mike Bongiorno nono solo sarebbe doveroso ed attrattivo vista l’attrazione che ancora riesce a calamitare il conduttore, ma anche un buon affare per l’azienda di Stato che potrebbe così beneficiare di nomi forti a costo zero in quanto, per amicizia, si presterebbero senza chiedere compenso.

SILVIO BERLUSCONI? DESAPARECIDO – Parentesi a parte quando fa il punto sul personaggio politico-mediatico che più di tutti ha tenuto banco nell’ultimo ventennio di vita italiana; Silvio Berlusconi, personaggio che non ha certo bisogno di presentazioni, sarebbe infatti letteralmente scomparso dalle loro vite ormai già da qualche anno a questa parte. Tra Berlusconi e Mike Bongiorno, soltanto poco tempo prima che quest’ultimo morisse, una rottura portò a sfaldare i rapporti con la famiglia e ad oggi, nonostante la scomparsa di Mike e nonostante Berlusconi abbia fatto da padrino al figlio più piccolo di Bogniorno e della Zuccoli, nessun gesto di contatto o vicinanza da parte sua sarebbe arrivato verso la famiglia, “Mai una telefonata per un compleanno o per una laurea”.

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

One Comment

  1. Pingback: La Grande Storia dedica una prima serata a Mike Bongiorno | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *