Monica Leofreddi su A Torto o A Ragione: ecco come cambierà il pomeriggio di Rai1

By on agosto 22, 2014

Voci di corridoio. Sono quelle notizie che si mormorano tra colleghi, non troppo segretamente, e che circolano ad una velocità incontrollabile. Sono un circolo vizioso che tende a non fermarsi, anzi cambiano passando di bocca in bocca. Chi si fida, spesso, cade in errore, mentre chi non da loro corda riesce a vivere serenamente. Infatti prima o poi verranno smentite. 

Lo deve aver pensato bene anche Monica Leofreddi che ai microfoni di VeroTv ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo il suo ritorno in televisione su Rai1 con A Torto o A Ragione, una sorta di Verdetto Finale 2.0.

Il programma, che andrà in onda a settembre nel pomeriggio della prima rete di Stato, subito dopo lo spin-off de La Prova del Cuoco, chiamata I Dolci di Antonella, si diceva esser condotto da qualcun altro, come dichiarato anche dalla conduttrice, più precisamente un uomo.

foto_leofreddi

“Il mio nome era stato fatto per un altro programma, Uno Mattina. Tornando a Verdetto finale io ero rimasta a un restyling totale del pomeriggio”, e ne era talmente certa da non seguire nemmeno il toto-conduttore. Tutto è cambiato però a luglio, quando è stata contatta per un provino e lei ha deciso di non fidarsi di ciò che pareva certo, nonostante fosse comunque un po’ risoluta perché “avevo voglia di ricominciare a lavorare”. E poi a quanto pare si sentiva sicura per via di una previsione fattale da una conoscenza che, a sua detta, con lei non ha mai sbagliato ed aveva previsto anche la gravidanza che l’aveva allontanata dal piccolo schermo: Paolo Fox mi rivelò che [proprio in quel mese] la mia situazione lavorativa si sarebbe sbloccata”. 

E la rivoluzione? L’ex volto de L’Italia sul 2 nega che si farà sentire, ci saranno però dei piccoli cambiamenti: “Ci sarà un processo più ricco e con più testimoni. Inoltre avremo un nuovo giudice e una maggiore partecipazione della giuria“. Potranno allora stare tranquilli i telespettatori più assidui che troveranno una formula più ricca e dunque una nuova conduttrice che, con molta onestà, ammette la mole del lavoro dietro al programma e la sua complessità, definendolo una “macchina da guerra“.

Si rivela poi tranquilla sul fronte degli ascolti visto che “l’esperienza mi insegna che i progetti hanno bisogno di tempo” come fu per il programma di Rai2 che, partito dall’8% di share della versione estiva, ebbe poi modo di crescere. Anche perché, molto saggiamente, asserisce che l’importante è la qualità e, di conseguenza, i risultati arrivano, perciò “ciò che conta è il gradimento e affrontare temi coinvolgenti per le persone”. Chissà se saranno della stessa opinione i dirigenti Rai che hanno scommesso su di lei.

E se queste sono le premesse allora non si può far altro che un gran in bocca al lupo a Monica Leofreddi, che dopo anni di assenza torna in onda con un suo programma, e i complimenti per non aver dato peso alle voci di corridoio.

About Manuel Lardelli

Nato nel 1996, giovane aspirante giornalista, frequenta il quinto anno del liceo linguistico. Le sue passioni sono la musica e la televisione; ama infatti Madonna e Kylie Minogue e si diletta a scrivere riguardo a ciò che succede davanti e dietro le quinte del piccolo schermo. Sogna una vita fatta di scadenze, corse, orari incerti, pezzi scritti, servizi montati e magari di apparire in video.

3 Comments

  1. Pingback: Georgia Luzi: peccati di gola in gravidanza. E se conducesse Dolci dopo il Tiggì? | LaNostraTv

  2. Pingback: Antonella Clerici vittima di un lapsus: gaffe sull’età dei concorrenti di Dolci dopo il Tiggì | LaNostraTv

  3. Pingback: Amadeus con Family Feud al posto di Torto o Ragione? Rivoluzione per Rai1 | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *