MTV Video Music Awards 2014: Miley Cyrus porta con sè un senzatetto per ritirare il premio

By on agosto 25, 2014

Nella passata edizione venne eletta protagonista assoluta della manifestazione, con una performance che sconvolse la platea degli MTV Video Music Awards: si esibì, per prima, con il suo brano We can’t stop indossando un body grigio con stampato sopra una immagine di un topo da cartone animato, circondata da orsacchiotti ballerini, successivamente si esibì in un duetto con Robin Thicke sulle note di Blurred Lines in una versione provocante e muy sexy.

Anche quest’anno è riuscita nell’intento di attirare l’attenzione su di sé. Durante gli MTV VMA 2014, svoltisi ieri sera a Los Angeles, Miley Cyrus, vincitrice nella categoria Video of the year con il brano Wrecking ball, non è salita sul palco a ritirare il premio. La cantante ha deciso di rimanere seduta, mandando avanti un amico “speciale”, lasciando a lui l’onore di ricevere gli applausi e le attenzioni del pubblico.

Il ragazzo in questione si chiama Jesse ed è un giovane senzatetto, giunto fin lì grazie all’ex stellina Disney che ha preso a cuore il problema dei giovani “homeless” americani. La cantante, infatti, sta promuovendo una campagna di raccolta fondi a favore della My Friend’s Place, associazione che ha l’obiettivo di aprire un centro per giovani senzatetto a Hollywood. 

foto_miley_cyrus2

“Il mio nome è Jesse e acetto questo premio a nome dei 1,6 milioni di ragazzi scappati di casa e giovani senzatetto negli Stati Uniti che muoiono di fame, sono persi e spaventati per la loro vita in questo momento”. Con queste parole, il giovane ha voluto ringraziare tutta quanta la platea presente, ricordando anche che Los Angeles, capitale del divertimento, ha la più grande popolazione di “homeless” in America.

“L’industria musicale farà oltre 7 miliardi di dollari quest’anno e fuori da queste porte ci sono 54 mila esseri umani che non hanno un posto da chiamare casa”. Con questa provocazione Jesse ha concluso il suo discorso, invitando a donare e ad unirsi alla battaglia intrapresa dalla Cyrus.

Senza spettacolini sexy, senza linguacce e senza esibirsi sul palco, Miley è riuscita a far parlare di sé, sottraendo, per un attimo, la scena alla vera regina della serata, Beyoncè (quest’ultima si è portata a casa ben 4 premi). Il gesto dell’ex Hannah Montana sta facendo discutere: da una parte troviamo coloro che non credono nella buona fede della cantante e affermano che sia soltanto una trovata pubblicitaria, dall’altra abbiamo coloro che la difendono affermando che sia un’azione da prendere come esempio. Voi da quale parte vi schierate? 

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *