Niente Sanremo per Suor Cristina Scuccia: le orsoline dicono no. Incertezza per il disco

By on agosto 7, 2014

NIENTE SANREMO PER SUOR CRISTINA: ADDIO DEFINITIVO ANCHE PER IL DISCO? – Suor Cristina Scuccia protagonista del Festival di Sanremo 2015 è un’ipotesi chiusa prima ancora di poterne anche solo parlare. Dopo il grande successo internazionale ottenuto grazie a The Voice of Italy, il lavoro discografico della suora canterina sembrerebbe un’utopia da cui stare alla larga il più possibile, in virtù essenzialmente del velo che ha scelto di indossare e della conferma dei voti prontamente arrivata soltanto da qualche giorno. Sembrava proprio che Carlo Conti, padrone di casa della kermesse sanremese del prossimo febbraio 2015, avesse intenzione di arruolare nella sua schiera di big anche la suora di Lungo La Riva, elemento mediatico che ben combacia con la sua idea di Festival nazional-popolare, ma a quanto pare, qualcuno più in alto di lei avrebbe imposto uno stop definitivo e inderogabile che non le consentirà in alcuno modo di accedere al palco dell‘Aristion, e che forse non le darà modo neanche di uscire sul mercato col tanto atteso e chiacchierato primo disco di inediti. 

suor-cristina-the-voice-3

LE ORSOLINE DICONO NO A SANREMO. A tirare il freno a mano sull’esposizione mediatica di suor Cristina ci sono come sempre le onnipresenti orsoline, coloro che per prime hanno creduto in lei spingendola ad accettare l’invito di partecipare a The Voice, e che sempre le sono state vicine durante il lungo percorso televisivo durato oltre 5 mesi. A questo punto, sarebbero state proprio loro ad impedire alla suora siciliana di accettare l’invito di Conti, limitando di fatto la diffusione di un ipotetico disco il cui lancio sul palco dell’Ariston avrebbe giovato in termini di vendite ed esposizione mediatica. Un netto rifiuto quello delle sue superiori nello spingere la giovane orsolina a proseguire il lanciatissimo percorso da pop star, e che potrebbe rivelarsi un impedimento concreto nella nascita del disco tanto atteso, ma cui non se ne vede nemmeno l’ombra.

INCERTEZZA SUL DISCO CHE POTREBBE NON VEDERE LA LUCE – Per quanto riguarda il futuro del disco, l’orizzonte tende ad infittirsi sempre di più non dando modo a nessuno di capirci qualcosa, tanto meno agli stessi produttori che sono ancora in attesa di avere informazioni sulle decisioni della suora e delle sue superiori per capire come muoversi. Alessandro Massara, presidente della Universal Italia, dichiara: “Tutto prende più tempo del normale di quando si tratta di progetti con altri artisti. So che può sembrare inusuale non averla ancora in studio, ma ci sono delle regole da rispettare in un caso particolare come questo”. Insomma, ciò che regna intorno alla figura di suor Cristina è pura incertezza, ma il rischio che la sua popolarità finisca rapidamente nel dimenticatoio spinge forte da dietro l’angolo.

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *