11 settembre, in arrivo la serie tv firmata Stephen King

By on settembre 11, 2014

11 Settembre 2001. E’ ancora vivo nell’immaginario collettivo dopo 13 anni quanto accadde a New York con l’attentato alle Torri Gemelle e mentre il mondo ricorda una tra le più immani tragedie dell’era contemporanea, arriva una novità che riguarda uno scrittore di grande successo dai cui scritti ispirati all’11 settembre verrà tratta una serie tv piuttosto particolare.

Si tratta del celeberrimo e geniale Stephen King che da buon americano non poteva rimanere insensibile di fronte la tragedia che ha colpito il proprio Paese. La novella The Things They Left Behind sul suo post-11 settembre diventerà infatti una serie tv dopo il successo di Under the dome, anche se non si conosce ancora quando arriverà sugli schermi tv.

Scrittore prolifero e sempre al confine tra realtà e sovrannaturale nel quale ama sconfinare,  Stephen King con The Things They Left Behind racconta la sua visione dell’11 settembre in un contesto misterioso ma anche romantico, in cui il rapporto con la memoria diventa primordiale.

foto_dello_scrittore_stephen_king

The Things They Left Behind ispirata a quanto accaduto l’11 settembre 2001, vuole essere la visione di Stephen King dopo il tragico accadimento che provocò la morte di circa 3000 persone. La novella e dunque la serie tv racconta le vicende di un superstite delle Torri gemelle che inizia a rinvenire nella propria abitazione, in modo del tutto casuale e misterioso, degli oggetti appartenenti alle vittime degli attentati suoi colleghi.

Incredulo di quanto gli accade intorno, l’uomo dopo aver tentato invano di disfarsi degli oggetti, capisce grazie anche al suo vicino di casa che deve restituire tali oggetti alle famiglie delle vittime: soltanto la gioia sui loro volti potrà esimerlo dal fatto di essersi salvato per aver sentito una voce interiore che quel giorno gli disse di non andare a lavoro per godersi una giornata di sole. Una storia piuttosto interessante, quella di The Things They Left Behind che non mancherà di momenti drammatici come il ricordo di quanto avvenuto alle vittime prima di morire e l’inquietudine e il mistero che pervade l’intero racconto di cui Stephen King ne è un inimitabile maestro.

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *